menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calzedonia, quarta vittoria consecutiva. Battuta anche Monza per 3-1

Migliore in campo, Javad Manavi: "Finalmente sono riuscito a esprimermi al meglio, è stato fondamentale l'aiuto di tutta la squadra, che in questa serata non ha mai mollato, nonostante alcune difficoltà"

Fine settimana super per gli sport più popolari di Verona. Iniziato sabato 25 novembre con le vittorie nel calcio di Hellas e Chievo e nel basket della Tezenis e terminato ieri, 26 novembre, con il volley e il successo per 3-1 della Calzedonia Verona contro la Gi Group Monza. È la quarta vittoria consecutiva per la BluVolley, ora quinta forza del campionato.

Verona è scesa in campo con Spirito in palleggio, opposto a Stern, Maar e Marretta in banda e la coppia Birarelli-Pajenk al centro, Pesaresi libero. Il gioco gialloblu però non è subito fluido e questo favorisce gli avversari che si mantengono in vantaggio fino al 14 pari firmato da Marretta. Gli errori dei giocatori di Monza permettono ai veronesi di entrare nella fase conclusiva del set in vantaggio (21-18). Il finale è però punto a punto e se lo aggiudica Verona per 25-23.

Entrato nel primo set, l'iraniano della Calzedonia Manavi viene confermato nel secondo al posto di Maar. Il secondo set è il migliore per Verona, in vantaggio fin dai primi scambi (5-1). I gialloblu tengono sempre gli avversari a distanza di sicurezza e chiudono con Marretta sul 25-17.

Ruoli invertiti nel terzo set, dove è Monza ha partire forte con Dzavoronok (5-8). La Calzedonia vive il suo momento di difficoltà sul 10-15, ma sembra in grado di superarlo (13-15). Grazie al muro, gli ospiti resistono ed impediscono ogni tentativo di rimonta veronese. Finisce 19-25.

Il quarto set sarà l'ultimo perché la Calzedonia cancella quanto visto nel parziale precedente si porta in vantaggio (8-4). Il match procede a elastico, con Monza che più di una volta si avvicina al pareggio senza mai mettere a segno il punto della parità. Con Plotnytskyi, gli ospiti si avvicinano fino al 18-17, ma Verona con il solito Marretta riesce a distaccarsi di nuovo, fino al muro di Manavi e all'errore in battuta di Monza che chiudono la partita sul 25-21.

Finalmente sono riuscito a esprimermi al meglio, è stato fondamentale l'aiuto di tutta la squadra, che in questa serata non ha mai mollato, nonostante alcune difficoltà - ha dichiarato Javad Manavi - Sono convinto che questa vittoria mi aiuterà molto e sarà utile anche a tutto il gruppo. Lo spirito di questa squadra è quello di non arrendersi mai.

CALZEDONIA VERONA - GI GROUP MONZA 3-1

CALZEDONIA VERONA: Pajenk 8, Stern 13, Marretta 13, Birarelli 5, Maar 3, Spirito 9, Manavi 15, Pesaresi (L), Mengozzi, Grozdanov, N.E: Frigo (L), Paolucci. Allenatore: Grbic.

GI GROUP MONZA: Dzavoronok 9, Finger 2, Walsh 5, Botto 5, Beretta 5, Barone 7, Hirsch 14, Plotnytsky 5, Rizzo (L), Shoji, Buti, Langlois, N.E: Brunetti (L), Terpin. Allenatore: Falasca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento