menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calzedonia, vittoria in rimonta contro Piacenza. Ora i playoff contro Trento

Verona chiude la stagione regolare vincendo il tiebreak contro gli emiliani, recuperando due set di svantaggio. In classifica, i gialloblu sono quinti e affronteranno i trentini senza il favore del campo

Straordinaria vittoria in rimonta per la Calzedonia Verona che ieri, 4 marzo, in svantaggio di due set contro la Wixo Lpr Piacenza ha vinto al tiebreak, guadagnando gli ultimi due punti della sua stagione regolare. La prima parte della Superlega si è conclusa con la squadra gialloblu al quinto posto. Dunque, i primi avversari dei veronesi ai playoff, domenica 11 marzo, saranno i ragazzi della Diatec Trentino che in casa di Monza hanno perso al quinto set, conquistando però quel punto che ha fatto la differenza. La Diatec ha chiuso infatti la stagione regolare con 51 punti, la Calzedonia con 50 e questo permetterà ai trentini di giocare giocare l'eventuale bella (si gioca alla meglio delle tre partite) in casa.

I primi due set della sfida con Piacenza sono stati complicati per Verona. In un Agsm Forum caldo, la BluVolley non entra in partita e deve sempre rincorrere gli avversari. Dal terzo set in poi, però la partita è cambiata. Con cuore e coraggio i gialloblu sono riusciti a ribaltare l'incontro e a vincere. Unica nota negativa della serata: l'infortunio di Maar di cui ancora si deve valutare l'entità. Lo schiacciatore della Calzedonia è dovuto uscire dal campo per una distorsione.

Abbiamo giocato una grande partita - ha commentato Nikola Grbic, allenatore della Calzedonia Verona - Innanzitutto onore a Piacenza perché nei primi due set ha giocato un'ottima pallavolo, mettendo giù l'80% degli attacchi. Non mi è piaciuta la reazione dei ragazzi. O meglio: è arrivata tardi. Avremmo dovuto rialzare la testa prima anche perché da oggi le partite saranno tutte così e anche peggio.

Calzedonia Verona - Wixo Lpr Piacenza 3-2 (22-25, 16-25, 31-29, 25-23, 15-13)

Calzedonia Verona: Spirito 1, Jaeschke 17, Pajenk 9, Stern 26, Manavinezhad 8, Birarelli 3, Frigo (L), Pesaresi (L), Marretta 0, Maar 9, Mengozzi 6, Paolucci 0. N.E. Grozdanov. All. Grbic.

Wixo Lpr Piacenza: Baranowicz 5, Clevenot 17, Yosifov 9, Fei 27, Marshall 17, Alletti 11, Giuliani (L), Cottarelli 1, Kody 0, Manià (L), Parodi 0. N.E. Di Martino, Hershko. All. Giuliani.

Arbitri: Pasquali e Bartolini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento