Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Calzedonia senza cattiveria, la Diatec Trentino passa all'Agsm Forum 3-1

Il migliore in campo è stato l'ex gialloblu Kovacevic. Il coach dei veronesi Grbic: "Dobbiamo riuscire a trovare l'equilibrio, nonostante si giochi ogni tre giorni"

Seconda sconfitta consecutiva in campionato per la Calzedonia Verona che perde il quarto posto in classifica. A scavalcarla è stata la Diatec Trentino che ieri, 21 gennaio, è uscita vittoriosa per 3-1 dall'Agsm Forum.

I sei gialloblu scesi in campo ad inizio gara insieme al libero Pesaresi sono stati Spirito, Stern, Pajenk, Birarelli, Jaeschke e Manavinhezad. Dopo una fase di equilibrio, il primo set prende la via di Trento dopo un video check che individua un tocco a muro veronese; il punto viene assegnato agli ospiti che dal 14-10 non mollano più il controllo del parziale e lo vincono 20-25. L'inizio del secondo set è ottimo per la Calzedonia che si porta sul 4-1. Lorenzetti chiama time out e al ritorno in campo i trentini recuperano e sorpassano anche i veronesi. Si gioca punto a punto fino alla fine. Carbonera, Kozarmernik e l'ex Kovacevic gestiscono la fase finale del parziale nel migliore dei modi e la Diatec vince 23-25.

Il terzo è l'unico set vinto dai veronesi e lo vincono con merito. Dal 3-1 iniziale, i gialloblu non hanno concesso grandi opportunità di rimonta agli ospiti. L'intensità in battuta e in difesa sono le armi con cui la Calzedonia tiene i trentini indietro nel punteggio. Anche l'uscita dal campo di Mengozzi per infortunio viene gestita mentalmente bene dai veronesi. Entra in campo Birarelli che segna il punto del 22-17, poi a chiudere il set ci pensa Stern sul 25-19. Nel quarto set, Verona non si ripete. I gialloblu soffrono gli attacchi dal centro e le battute di Kovacevic. La Diatec si porta sull'11-16, ma la partita non è chiusa grazie ai punti di Jaeschke. Sul 18-20, l'esito del set non è ancora deciso, ma quando Manavinhezad non passa in attacco il divario si allarga e alla fine sarà Kovacevic a chiudere sul 20-25.

Ci manca la cattiveria con le squadre di prima fascia - ha detto l'allenatore della Calzedonia Nikola Grbic - Dobbiamo crescere da questo punto di vista, riuscire a trovare l'equilibrio, nonostante si giochi ogni tre giorni. Giovedì sera abbiamo la possibilità di rifarci, dobbiamo assolutamente vincere contro Latina.

CALZEDONIA VERONA - DIATEC TRENTINO 1-3

Calzedonia Verona: Spirito 4, Stern 14, Jaeschke 16 , Birarelli 3, Pajenk 6, Manavinezhad 12, Djuric 4, Pesaresi (L), Marretta 0, Mengozzi 3, n.e.: Paolucci, Grozdanov, Frigo (L). All. Grbic.

Diatec Trentino: Giannelli 2, Vettori 8, Lanza 12, Kovacevic 26, Carbonera 11, Kozamernik 7, Hoag 0, Zingel 0, Teppan 0, Chiappa (L), n.e: Partenio, Cavuto. All. Lorenzetti.

Arbitri: Santi - Gnani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia senza cattiveria, la Diatec Trentino passa all'Agsm Forum 3-1

VeronaSera è in caricamento