rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Calzedonia vince ancora, dopo Sora e Siena piegata anche Ravenna

All'Agsm Forum i gialloblu s'impongono per 3-0. L'allenatore Nikola Grbic: «Sono felice per come è arrivata questa vittoria, abbiamo raggiunto un risultato importante, i cambi sono stati fondamentali»

Sono diventate tre le vittorie consecutive della Calzedonia BluVolley Verona in questa prima parte di Superlega, il massimo campionato di pallavolo maschile in Italia. A Siena e Sora, si è aggiunta Ravenna, nella lista degli avversari superati dal gruppo allenato da Nikola Grbic. Ed è stata proprio una vittoria di gruppo quella di ieri, 11 novembre, all'Agsm Forum, perché sono stati i giocatori entrati in campo a partita in corso a dare all'incontro una svolta positiva per Verona.

Primo set molto equilibrato. Il primo tentativo di fuga della Calzedonia viene subito assorbito dalla Consar che con Rychlicki ribalta il punteggio a favore degli ospiti. Grbic, nel finale, inserisce Savani al posto di Sharifi, ed è grazie a questa sostituzione e al buon lavoro dei veronesi a muri che la Calzedonia vince per 27-25.
Combattuto anche il secondo set. Grbic lascia Savani in campo e lo schiacciatore gialloblu è tra i migliori in attacco. La sfida a distanza tra Boyer e Rychlicki viene vinta dal giocatore in maglia Calzedonia e ancora una volta ai vantaggi vincono i veronesi per 29-27.
Il terzo è stato il set meno incerto. Il calo di intensità della sfida ha favorito la squadra di casa. Nel quadrato della Consar c'è solo Lavia che crede ad una rimonta. Ma la diagonale palleggiatore-opposto di Verona, formata da Spirito e Boyer, è una sicurezza e la Calzedonia può festeggiare il 3-0 finale chiudendo l'ultimo parziale sul 25-21.

Sono felice per come è arrivata questa vittoria, abbiamo raggiunto un risultato importante, i cambi sono stati fondamentali - ha commentato Grbic - È una vittoria di squadra contro un gruppo che non molla mai come Ravenna. Sono molto contento della prestazione dei ragazzi.

Calzedonia Verona – Consar Ravenna 3-0

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Alletti 0, De Pandis (L), Marretta 0, Birarelli 3, Boyer 22, Savani 9, Grozdanov ne, Spirito 5, Manavinezhad 8, Sharifi 2, Solé 8, Magalini ne. All. Grbic.

Consar Ravenna: Russo 10, Rychlicki 16, Di Tommaso 0, Frascio ne, Poglajen 9, Raffaelli 6, Saitta 0, Verhees 5, Goi (L), Argenta 0, Elia ne, Smidl ne, Marchini 0, Lavia 7. All. Graziosi.

Arbitri: Sobrero, Florian.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia vince ancora, dopo Sora e Siena piegata anche Ravenna

VeronaSera è in caricamento