Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport Stadio / Via Luigi Negrelli

Calzedonia, con Modena debutta il Point Break e lo spettacolo raddoppia

Per la partita che domenica andrà in scena il 1 novembre al PalaOlimpia verrà proposto questo "Evento nell'evento" con due ore di intrattenimento prima del fischio iniziale

Point Break è una vera e propria rivoluzione sul panorama sportivo italiano; Si tratta di rinnovare il modo di vivere la partita creando un vero e proprio “Evento nell’Evento”. Il primo appuntamento è fissato per domenica 1 novembre, a partire dalle ore 16.00 al PalaOlimpia di Verona con due ore di intrattenimento prima del fischio iniziale del match tra Calzedonia Verona e DHL Modena.
Ad oggi all’interno di una partita di Volley maschile di serie A si ha l’obiettivo di attirare il maggior numero di sportivi e tifosi anche se per la Calzedonia Verona questo non basta più. Si vuole creare infatti un motivo nuovo e uno stimolo in più che porti più persone a partecipare attivamente ad un Evento, e tutto questo verrà proposto attraverso il Point Break.
Divertimento, interattività, giochi e spettacolo sono le chiavi che apriranno le porte ad un nuovo Palazzetto, che ospiterà un pubblico pronto a partecipare attivamente e vivere emozioni completamente nuove.
Saranno predisposti durante tutta la giornata degli intrattenimenti con diversi momenti di attività che raggiungeranno tutta la tipologia di pubblico attraverso vari personaggi: Dj, Speaker, Mascotte, Cheerleader, Truccabimibi, Street Band sono solo alcuni dei protagonisti dell’evento che si intervalleranno all’interno delle diverse fasi.

Il progetto quindi sarà suddiviso in 3 parti fondamentali:

  • PRE-Match concentrato interamente sulle famiglie e intrattenimento per bambini, con diverse attività sia sul campo per i piccoli del minivolley che sugli spalti. Tutto gestito da una consolle di tutto rispetto composta da Stefano Mattara dj e Aryfashion speaker radio VivaFm e presentatrice.
  • HALF Time si svolgerà durante la partita un susseguirsi di Jingle e Spot musicali che aiuteranno il pubblico a partecipare in modo attivo e stimolante al match coinvolti da diversi artisti quali Mascotte e Cheerleader.
  • POST-Match alla fine della partita indipendentemente dal risultato inizierà un post match con tutte le caratteristiche di un luogo di festa e momento di ritrovo per tutti i presenti.

Gli artisti presenti sono infatti figure importanti e dinamiche che hanno il compito di coinvolgere e rendere più partecipe sia il pubblico che i tifosi più vivaci.
L’animazione sarà quindi l’attività principale che differenzia l’evento sportivo dal Point Break, e avrà l’obiettivo di portare il semplice sportivo a divenire spettatore attivo dell’Evento. Per la parte più istituzionale, le due formazioni daranno vita ad un terzo tempo assieme, nella rinnovata BluVolley Verona Lounge.
Anche la partita assumerà un aspetto più attivo e divertente con l’aiuto di un dj e uno speaker tecnici che aiuteranno il pubblico attraverso intrattenimenti di vario genere a partecipare alla partita e sentirsi parte di ogni momento attraverso ole, cori, flash mob.
Si esibiranno poi tra un set e l’altro anche due performers circensi freschi di accademia che attraverso un numero a 4 mani avranno un forte impatto scenico; infatti questa disciplina ricorda i principi su cui si basa anche la pallavolo che sono: concentrazione, equilibrio, totale fiducia reciproca.
Stimolo di aggregazione e unione di tutti i tifosi in nome dello sport Point Break unisce tutte le persone in un Evento nuovo e di festa, associato a professionisti dello spettacolo attraverso una consolle di altissimo livello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia, con Modena debutta il Point Break e lo spettacolo raddoppia

VeronaSera è in caricamento