rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport Sommacampagna / Via Aeroporto

Festa al Catullo per l'arrivo della Calzedonia, accolta da 300 tifosi esultanti

I ragazzi di Giani sono stati accolti a dovere all'aeroporto Catullo dopo la vittoria della Challenge Cup, ma già martedì torneranno in campo per prepararsi in vista della sfida decisiva con Perugia

L’arrivo della Calzedonia Verona all’Aeroporto Valerio Catullo di Villafranca è stato una festa. Quasi trecento le persone hanno salutato l’arrivo dalla Siberia dei campioni gialloblù; a dare il bentornati ai giocatori erano presenti anche il vicepresidente Luca Bazzoni e l’Assessore allo sport del Comune di Verona, Alberto Bozza.

Il contatto con i tifosi assiepati al di fuori dell’Aeroporto è stato da brividi. Bandiere e sciarpe hanno colorato il corridoio dove sono transitati Baranowicz e compagni con i tifosi che hanno accolto i giocatori con continui cori di incitamento.

ZINGEL: “UNA VITTORIA E UNA COPPA DA DEDICARE A VERONA” - Il centrale della Calzedonia Verona, Aidan Zingel, festeggia la sual prima Challenge Cup e il suo primo trofeo con la maglia di Verona. L’australiano, al termine dell’incontro, ha commentato: “E’ stata una bellissima emozione vincere questa Challenge Cup. Era un nostro obiettivo e arrivare a questo momento con la Coppa, con le medaglie con la festa. E’ una bellissima sensazione”. Zingel, poi, ha proseguito: “Non ho guardato il punteggio all’ultimo punto, non sapevo che avevamo vinto perché non volevo vedere quanto eravamo. Poi ho visto Taylor correre e lì ho realizzato che avevamo vinto. Un’emozione unica”.
Aidan, ha una dedica speciale per questo trofeo: “Questa è una vittoria da dedicare a Verona. A tutta la gente di Verona. Appena sono terminati i festeggiamenti qui ho subito pensato alle persone che erano al PalaOlimpia e a quanti festeggiamenti c’erano anche là”.

ANZANI: “UN SOGNO FATTO REALTA’” - Simone Anzani, tre anni con la maglia di Verona e ora pilastro della Calzedonia Verona che ha regalato alla città un trofeo europeo. Il centrale scaligero al termine dell’incontro ha dichiarato: “Sono contento. E’ il coronamento di un’avventura iniziata tre anni fa. Questa coppa è motivo d’orgoglio e una soddisfazione immensa questa vittoria.
Sapevamo che questo palazzetto era una bolgia. Abbiamo visto che questa squadra ci ha dato dei problemi nel secondo e nel quarto parziale ma siamo stati bravi a non innervosirci e a portare a casa la partita e la vittoria di questa coppa".

MARTEDI’ LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI - Dopo il rientro a Verona nella giornata di lunedì, la Calzedonia Verona tornerà al lavoro martedì pomeriggio con una seduta tecnico tattica che si svolgerà al PalaOlimpia dalle 17.45 alle 20.00. La seduta di rifinitura è invece in programma mercoledì mattina, sempre sul campo centrale dell’impianto scaligero.

PROSEGUONO LE PREVENDITE PER CALZEDONIA VERONA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA - La vittoria della Challenge Cup per la Calzedonia Verona ha fatto entusiasmare tutto l’ambiente sportivo veronese. Proseguono ora a gran ritmo le prevendite per la prossima gara casalinga della Bluvolley in programma mercoledì 6 aprile alle ore 20.30 contro Perugia. In palio ci sarà l’accesso alla semifinale scudetto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa al Catullo per l'arrivo della Calzedonia, accolta da 300 tifosi esultanti

VeronaSera è in caricamento