Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Sogliano al lavoro: fermato Calvano, ora si punta a Grossi

Il direttore sportivo dell'Hellas continua la sua opera di rinnovamento a favore della squadra, ma per José Angel Crespo bisognerà aspettare.

Uno spirito forte, la determinazione a cambiare e la voglia di mettersi in gioco. Ecco la ricetta di Sean Sogliano per rinnovare i gialloblù. In prima linea per migliorare la squadra veronese, il direttore sportivo sta combattendo con le unghie e con i denti per trasformare la formazione ed avvicinarla alle necessità di Mandorlini. E i primi risultati già si vedono oggi, dopo gli annunci che hanno seguito l'incontro di ieri a Milano in cui il ds scaligero ha incontrato i vertici di San Siro.

Come prima cosa il Verona si è preso Simone Calvano, uno dei pezzi pregiati della Primavera del Milan da giorni inseguito da Sogliano. Arriva in prestito con diritto di riscatto della metà fissato ad un milione. Per lui parlano doti tecniche indubbie e quei trecentomila euro che il Milan pagò all'Atalanta a gennaio del 2010 per assicurarsi Simone, diciannove anni il prossimo 11 luglio ed una carriera che in tanti intravedono luminosa. Il ragazzo viene da una stagione non facile, caratterizzata da tanti problemi fisici che non gli hanno permesso di rendere al meglio.

?L'Hellas vorrebbe tanto arricchire la mediana anche con Paolo Grossi, altri due anni di contratto col Siena, centrocampista ma anche anomalo esterno offensivo. Non sarà facile portarlo all'ombra dell'Arena, ma Sogliano non intende arrendersi. ?I gialloblù non hanno dimenticato neanche Josè Angel Crespo, l'esterno destro di difesa pupillo di Maurizio Setti, spagnolo sotto contratto del Bologna. Ma l'ingaggio è ancora troppo elevato e quindi o il Bologna tende la mano o l'affare slitta a data da destinarsi. Nell'attesa non si può certo dire che il Verona resti immobile: se queste sono le premesse della prossima stagione i tifosi non possono che aspettarsi grandi cose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sogliano al lavoro: fermato Calvano, ora si punta a Grossi

VeronaSera è in caricamento