menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie A, il calendario: è subito Verona-Napoli. Il Chievo parte da Udine

La sfida tra Pecchia e Sarri andrà in scena come anticipo del sabato al Bentegodi, con la Curva Sud chiusa per squalifica. Più agevole invece l'inizio degli uomini di Maran, che si recheranno al Friuli

È stato svelato tra il tardo pomeriggio e la serata di mercoledì il calendario della prossima stagione di Serie A, che vedrà impegnate Hellas Verona e Chievo Verona, entrambe alla ricerca di una tranquilla salvezza. 

La squadra allenata da Fabio Pecchia troverà già alla prima giornata un ostacolo decisamente complicato da superare, il Napoli di Sarri al Bentegodi, con la Curva Sud chiusa per squalifica, mentre all'ultima ci sarà lo scontro con i Campioni d'Italia in carica della Juventus. 
Il Chievo Verona invece inizierà il proprio cammino dal terreno di gioco dell'Udinese, per concluderlo infine contro il Benevento. 
Si terrà alla nona giornata, con andata il 22 ottobre e ritorno l'11 marzo, il Derby della Scala tra le due formazioni veronesi. 

La Lega di Serie A inoltre ha comunicato gli anticipi e postici delle prime due giornate: ad aprire la stagione 2017/2018 sarà la sfida delle 18 di sabato 20 agosto tra Juventus e Cagliari, mentre alle 20.45 andrà in scena Hellas - Napoli. sempre per il primo turno, alle 18 del 21 agosto si sfideranno Atalanta e Roma, mentre Crotone - Milan sarà il posticipo del lunedì. 
Nella seconda giornata infine, Genoa - Juventus si disputerà alle 18 del 26 agosto, con Roma - Inter alle 20.45, mentre alle 18 di domenica il Torino si confronterà con il Sassuolo. 

calendario_serie_a_tim-2

"Ci aspettavamo un inizio così, in salita, viste le combinazioni possibili. Stiamo lavorando tanto per farci trovare pronti a cominciare il nostro cammino in campionato. In Serie A non esistono sfide facili e dobbiamo rimanere concentrati per fare un passo alla volta, affrontando partita dopo partita", ha detto Fabio Pecchia dopo l'annuncio del nuovo calendario, sul quale si è espresso anche il presidente dell'Hellas, Maurizio Setti.

SUL CALENDARIO - "Esordio tosto, avrei preferito iniziare contro un'altra squadra, anche a causa della chiusura della Curva Sud. Anche il finale non sarà facile, ma questa è la Serie A: dovremo essere bravi a portare a casa punti in tutte le fasi del campionato. Ora lavoriamo per rendere la squadra pronta per l'esordio contro il Napoli e per lottare per il nostro obiettivo: salvezza a tutti costi".

LA STAGIONE CHE SARÀ - "Siamo stati bravi a tornare subito in Serie A, ora ci apprestiamo a fare un campionato dove sarà determinante raggiungere la salvezza. Dobbiamo lottare ogni partita, su ogni pallone, perché è un obiettivo difficile. Quella di Verona è la piazza ideale per chi vuole esaltare le proprie caratteristiche, come Cerci, che penso possa dare moltissimo a questa squadra".

SUL MERCATO - "Colpi di mercato? Vediamo, abbiamo le idee chiare, manca ancora molto alla chiusura e ci muoveremo per rafforzare il Verona. Cassano? È un dispiacere, era arrivato con le migliori premesse, l'addio dipende dalle motivazioni, perché la tenuta fisica c'era. A questo punto, meglio che sia capitato ora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento