Hellas Verona, Laribi all'Empoli. Oggi le visite mediche di Bocchetti

Dopo Rrahmani, un altro rinforzo per la difesa potrebbe arrivare in casa gialloblu. Mentre per il centrocampo, sembra sfumato l'affare per D'Alessando e l'attenzione si è spostata su Verre

Laribi (Foto di repertorio)

Ieri, 8 luglio, l'unico affare di calciomercato ufficializzato dall'Hellas Verona è stato la cessione di Karim Laribi all'Empoli, ma questa potrebbe essere una settimana di annunci anche in entrata, dopo il primo nuovo acquisto dell'era Juric, il difensore kossovaro Amir Rrahmani.
E potrebbero essere altri due i rinforzi per la difesa gialloblu. Salvatore Bocchetti, dopo quasi 100 presenze con la maglia dello Spartak Mosca, ha salutato la Russia e pare ormai prossimo a sottoscrivere un accordo che lo legherà all'Hellas. Le visite mediche sono stati programmate per questa mattina, come riportato dalla stessa società sul suo profilo Twitter.

L'altro difensore che potrebbe aver già preso la via di Verona è Koray Gunter, già allenato dal tecnico Juric a Genova.
Per il centrocampo, sembra sfumato l'affare per Marco D'Alessandro. Il giocatore dell'Atalanta, che l'anno scorso ha giocato a Udine, dovrebbe trasferirsi alla Spal. E così, l'attenzione del club gialloblu si è rivolta altrova e l'obiettivo ora pare essere quello di Valerio Verre. Ancora in piedi, infine, la trattativa per il ritorno di Samuel Gustafson. Alla fine del prestito, lo svedese è tornato al Torino che ora vorrebbe cederlo a titolo definitivo, e l'Hellas potrebbe aggiudicarselo, ma deve battere la concorrenza del Genoa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento