rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Sport

La strategia di Sogliano: nessun giocatore ai diretti avversari

Il direttore sportivo gialloblù ha le idee chiare: non verrà concesso nessun uomo alle squadre che competono con l'Hellas per la promozione, ecco perché Rivas, Cocco e Grossi sono fermi

Gennaio è tempo di calciomercato, anche per l'Hellas, che però non intende limitarsi a comprare e vendere. La squadra scaligera, infatti, ha in mente un piano ben preciso per questa seconda metà di campionato.

NESSUN AIUTO - Anche a costo di mantenere un parco attaccanti incredibilmente vasto, infatti, l'Hellas non intende cedere a nessuna delle sue dirette concorrenti per la promozione alcun giocatore. E' la strategia di Sean Sogliano, che ha detto no a tutte le offerte di tutte quelle squadre che potrebbero dare fastidio al Verona in questo campionato. "I nostri sono buoni giocatori" ha detto Sogliano "e non ho nessuna intenzione di trovarmeli davanti, magari in uno scontro diretto". Ecco perchè fino ad oggi il Verona ha rifiutato tutte le offerte per Rivas, Cocco e Grossi che sono arrivate da squadre che potrebbero insidiare il Verona nella seconda parte di stagione. Ed ecco perchè c'è stato il via libera per Bojinov al Vicenza. La squadra biancorossa, in questo momento, è nelle zone basse della classifica, quindi anche un rinforzo come Bojinov non andrebbe a compromettere la corsa del Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strategia di Sogliano: nessun giocatore ai diretti avversari

VeronaSera è in caricamento