Calcio

Virtus, con la Pro Sesto un colpo che vale il sesto posto: ora l'obiettivo è chiudere l'anno col botto

I rossoblù di Fresco centrano una vittoria importante in trasferta, salendo a 24 punti in classifica e strizzando l'occhio ai due impegni rimasti di questo 2021: Padova e Südtirol gli ultimi ostacoli al Gavagnin Nocini

La Virtus Verona espugna il campo della Pro Sesto, issandosi al sesto posto in classifica.

Prova maiuscola dei rossoblù, che disputano un'ottima gara condita da due reti. Lonardi e Danti si scambiano i favori: al 20' è Lonardi a segnare al volo su assist di Danti, mentre al 18' della ripresa è Danti ad andare in gol su invito vincente di Lonardi. Nel mezzo tante occasioni per incrementare il punteggio, compreso un clamoroso palo colpito da Hallfredsson direttamente da calcio di punizione. Girandola di cambi nella ripresa e sostanza che non cambia: nel finale è Danieli a sfiorare di un niente il tris.

Adesso, per la squadra di Fresco, è in programma un doppio turno da brividi al Gavagnin Nocini contro Padova e Südtirol. L'obiettivo è quello di chiudere il 2021 nel migliore dei modi.

Di seguito il tabellino dettagliato dell'incontro:

PRO SESTO - VIRTUS VERONA 0-2 (0-1)

Marcatori: 20′ Lonardi, 63′ Danti

Pro Sesto (4-2-3-1): Del Frate; Pecorini (dal 50′ Gualdi), Caverzasi, Marzupio (dal 65′ Ferrero), Della Giovanna (dal 46′ Mazzarani); Gattoni (dal 46′ Buongiorno), Brentan; Ghezzi, Marchesi, Scapuzzi (dal 46′ Capelli); Capogna. A disp.: Bagheria, Grandi, Lucarelli, Motta, Ferrero. All. Banchieri.

Virtus Verona (3-5-2): Sibi; Daffara, Cella, Pellacani; Zugaro, Lonardi, Hallfredsson (dal 66′ Nalini), Metlika (dall’80’ Danieli), Amadio (dall’85’ Vesentini); Pittarello, Danti (dal 66′ Marchi). A disp.: Giacomel, Mazzolo, Munaretti,  Arma, Visentini, Tronchin, Carlevaris, Faedo, Silvestri. All. Fresco.

Arbitro: Burlando di Genova
Assistenti: Allocco e Pasqualetto
IV ufficiale:  Colaninno della Sezione AIA di Nola

Note. Ammoniti: Caverzasi, Marchesi, Gattoni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus, con la Pro Sesto un colpo che vale il sesto posto: ora l'obiettivo è chiudere l'anno col botto
VeronaSera è in caricamento