Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Virtus Verona, dopo l'illusione con la Pergolettese altro tentativo con la Pro Vercelli. Fresco: «Manca solo la vittoria»

I rossoblù, nella trasferta di Crema, rimediano il terzo pareggio di fila. Il presidente allenatore: «Pareggio risultato giusto, ma resta l'amaro in bocca. I tre punti ci permetterebbero di acquisire fiducia ed autostima»

La Virtus Verona va ancora a caccia della prima vittoria in campionato.

Una serie di pareggi ha accompagnato la settimana dei rossoblù: prima nel derby col Legnago, poi nel recupero col Piacenza e, infine, nella trasferta con la PergoletteseUna trasferta che non ha portato i primi tre punti, ma che comunque ha permesso di centrare il terzo risultato utile consecutivo. Quest'ultimo match, in particolare, ha dato l'illusione alla squadra di Fresco di poter conquistare il primo successo, dopo aver indirizzato la gara sui binari giusti con il doppio vantaggio firmato Pittarello (su rigore) e Zugaro. Gli ospiti, però, si sono fatti riacciuffare nella ripresa dal penalty realizzato da Varas e dal seguente colpo di testa del subentrato Vitalucci.

Per la Virtus si prospetta ora un altro turno infrasettimanale, in programma domani, mercoledì 29 settembre, alle ore 17.30: al Gavagnin-Nocini arriva la gloriosa Pro Vercelli. Questo il commento di Gigi Fresco al termine della partita di domenica:

«Il pareggio è stato un risultato giusto, resta l'amaro in bocca perchè non siamo stati bravi a gestire il doppio vantaggio. Abbiamo commesso degli errori pagati a carissimo prezzo. Errori di varia natura che abbiamo analizzato con l'obiettivo di non commetterli piùCosa manca a questa squadra per la vittoria? Manca proprio la vittoria. I tre punti ci permetterebbero di acquisire fiducia ed autostima che in questo momento mancano. Dobbiamo diventare più squadra, imparando a soffrire tutti insieme. Contro la Pro Vercelli servirà una grande prestazione di squadra. Infortunati? Puntiamo a riavere in gruppo sia Danti che Nalini ma l'ultima parola spetta ai nostri medici e fisioterapisti. Sono prossimi al rientro in squadra anche Faedo e Pinto. Qualcosa della formazione iniziale punto a cambiare, qualcuno è stanco ed ha bisogno di riposare. Domenica abbiamo pagato anche le fatiche del turno infrasettimanale contro il Piacenza».

Di seguito highlights e tabellino dettagliato dell'incontro:

PERGOLETTESE - VIRTUS VERONA 2-2 (0-1)

MARCATORI: 28' pt Pittarello rig., 10' st Zugaro, 18' st Varas rig., 24' st Vitalucci

PERGOLETTESE (4-3-3): Galeotti; Nava (13'st Vitalucci), Ferrara, Lambrughi (1'st Alari), Villa; Zennaro (1'st Fonseca), Arini, Varas; Bariti, Guiu Vilanova, Morello (42'st Palermo). A disp. Soncin, Piccardo, Cancello, Faini, Perseu, Verzeni, Moreo, Mercado. All. Lucchini Stefano

VIRTUS VERONA (4-3-1-2): Giacomel; Daffara, Cella, Pellacani, Zugaro; Metlika (27'st Tronchin), Lonardi, Amadio; Carlevaris (1'st Danieli); Marchi (20' st Arma), Pittarello (37'st Zarpellon). A disp. Sibi, Mazzolo, Munaretti,De Rigo, Priore, Vesentini, Tronchin, Silvestri, Acampora All. Fresco Luigi

ARBITRO: Zucchetti Luca (sez. di Foligno)

AMMONITI: Cella, Carlevaris, Zennaro, Villa, Fonseca, Amadio, Lucchini (all.), Zugaro, Danieli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Verona, dopo l'illusione con la Pergolettese altro tentativo con la Pro Vercelli. Fresco: «Manca solo la vittoria»

VeronaSera è in caricamento