rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Virtus, un pareggio che sa di vittoria mancata: solo un punto contro la Giana Erminio

Il vantaggio firmato da Pellacani illude i rossoblù, a caccia del successo dopo il trend negativo accumulato nelle ultime partite. A pochi minuti dal termine, però, gli ospiti riacciuffano gli uomini di Fresco con la rete su punizione di Panatti

È un pareggio di rimpianti per la Virtus, riagguantata all'ultimo dalla Giana Erminio, ma è comunque un punto utile a muovere la classifica.

Si allunga così la striscia di partite senza vittoria della squadra di Fresco, piena di rammarico per come sono andate le cose al Gavagnin Nocini: il vantaggio iniziale, i due legni colpiti da Nalini e Pellacani, oltre ad almeno altre tre occasioni nitide per segnare.

Un avvio che pare una partita a scacchi, senza emozioni e con tanta strategia. Il vantaggio rossoblù arriva al minuto 23: rimessa di Zarpellon, doppia sponda sull'asse Zigoni-Marchi, con Pellacani puntuale a sbucare in area e, col mancino, infilare Zanellati. Al 27' l'incrocio dei pali centrato da Nalini, mentre al 30' è ancora Pellacani a incornare sul montante. Ripresa piena di pause e con ritmo lento, spezzata all'incirca a metà dalle prime avanzate della formazione di Contini, in particolare con la chance capitata ad Acella. All'83' la beffa per i padroni di casa: Panatti disegna una bella traiettoria  su calcio di punizione, con Sibi fermo a guardare. Agli sgoccioli i milanesi rischiano addirittura di ribaltarla: Corti sbatte sul portiere gambiano, che si salva in due tempi. Finisce così: un 1 a 1 che lascia, ancora una volta, un retrogusto amaro alla truppa di Borgo Venezia.

Di seguito il tabellino dettagliato e gli highlights dell'incontro:

VIRTUS VERONA - GIANA ERMINIO 1-1 (1-0)

Reti:
23' pt Pellacani (VVR), 38' st Panatti (GE)

Virtus Verona (3-5-2): Sheich, Cella, Munaretti, Daffara (Mazzolo 24’ pt), Danieli, Lonardi, Pellacani, Nalini, Marchi, Zigoni (Arma 21’ st), Zarpellon (Zugaro 33’ st). A disp: Giacomel, Bragantini, De Rigo, Priore, Vesentini, Tronchin, A. Pinto, Faedo, Silvestri. Allenatore: Luigi Fresco.

Giana Erminio (4-2-3-1): Zanellati, Perico (Palazzolo 1’ st), Carminati, Magli, Colombini, Ferrari, Panatti (Magri 39’ st), Tremolada (Acella 15’ st), D’Ausilio (Perna 26’ st), Vono, N. Corti (A. Corti 1’ st). A disp: Reggiani, Casagrande, Cazzola, D. Pinto, Bonalumi, Toure. Allenatore: Matteo Contini.

Arbitro: Sig. Ettore Longo di Cuneo

Ammoniti: Mazzolo 44' pt, Perico 48' pt, Ferrari 9' st, Danieli 40' st, Perna 42' st

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus, un pareggio che sa di vittoria mancata: solo un punto contro la Giana Erminio

VeronaSera è in caricamento