Calcio

Virtus Verona, Fresco vuole il passo in avanti: «Prosegue la nostra crescita. Aumenta la fiducia, svolta vicina»

Il patron e tecnico rossoblù esprime ottimismo in vista del match sul campo della Pro Patria: «Contro la Pro Vercelli nella prestazione c'è stato un ulteriore step. Dovremo ripartire da lì, compatti e grintosi»

Gigi Fresco vuole ammutolire una volta per tutte il tarlo che ha in testa da settimane, quello della vittoria mancante.

La prima occasione utile si presenterà domani, 3 ottobre, alle ore 14.30. Come riportato sul sito ufficiale del Club rossoblù, il match di Busto Arsizio si presenta come uno scontro diretto. La sfida contro la Pro Patria metterà in palio punti pesanti per le due contendenti. Appaiate a quota quattro punti in classifica, entrambe vanno a caccia del successo che permetterebbe di compiere un (deciso) passo in avanti in classifica. Virtus Verona più del proprio avversario, visto che al momento la casella "vittorie" registra ancora quota zero.

«Il percorso di crescita prosegue, contro la Pro Vercelli mercoledì sotto il profilo della prestazione di squadra c'è stato un ulteriore step in avanti» rassicura il presidente allenatore. «Resta il discorso già fatto nelle settimane scorse. Una vittoria ci aiuterebbe tanto sul fronte del morale e dell'autostima. La fiducia aumenta di partita in partita, soprattutto nei più giovani. E non dimentichiamoci mai che abbiamo tanti giovani in campo, mercoledì ne abbiamo lanciati altri ed altri ne lanceremo ancora». 

«Dalla Pro Vercelli alla Pro Patria? Ogni partita fa storia a sé, non è un luogo comune ma la verità. In Serie C più di qualsiasi altra categoria. Dovremo ripartire dalla prova di squadra, compatta e grintosa messa in campo mercoledì. Sono convinto che siamo vicini alla svolta. Ci servirà anche l'acuto dei singoli, qualcuno deve ancora trovare la migliore condizione. Dalla prossima settimana riavremo in gruppo anche Nalini».

«Formazione? C'è ancora una rifinitura. Giocherà chi sta meglio fisicamente, in queste ultime due settimane abbiamo speso tanto. Rientrerà in squadra Metlika che mercoledì abbiamo lasciato a riposo per un piccolo affaticamento. Qualcun altro resterà fuori per recuperare. Detto di Nalini, anche Faedo è pronto al rientro ma lo farà da martedì. Il 4-2-3-1 di mercoledì? Ha dato risposte importanti sul fronte della compattezza ma non rappresenta sicuramente la soluzione ai nostri mali». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Verona, Fresco vuole il passo in avanti: «Prosegue la nostra crescita. Aumenta la fiducia, svolta vicina»

VeronaSera è in caricamento