rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Virtus, a Sesto San Giovanni ultima trasferta dell'anno. Fresco: «Proveremo a conquistare il bottino pieno»

Il presidente allenatore rossoblù punta ad allungare ancora la striscia positiva di risultati: «Con l'AlbinoLeffe meritavamo i tre punti, ma quando non si riesce a vincere l'importante è non perdere»

Ultima trasferta del 2021 per la Virtus Verona, che alle 14.30 di oggi, domenica 12 dicembre, farà visita alla Pro Sesto.

Partita insidiosa per i rossoblù, che cercheranno di allungare la striscia positiva di risultati, possibilmente mantenendo di nuovo la porta inviolata. Una gara anticipata così dal presidente allenatore Luigi Fresco:

«Sabato scorso meritavamo i tre punti ma, come ripeto spesso, quando non si riesce a vincere, l'importante è non perdere. Proveremo a fare nostro il bottino pieno a Sesto San Giovanni, consapevoli delle difficoltà che nasconde questa partita. Bisognerà fare i conti anche con la cabala visto che la Pro Sesto non vince in casa da un anno. Siamo in fiducia, la squadra ha assunto quella consapevolezza che ci é mancata nella prima parte della stagione. Strappare un risultato positivo ci permetterebbe di guardare alla doppia sfida contro Padova e Sudtirol con rinnovato entusiasmo. Per questo motivo la partita contro la Pro Sesto assume grande importanza. Formazione? Mancheranno ancora Zarpellon, Acampora e De Rigo. C'è Nalini acciaccato. Ha preso un pestone in allenamento, vediamo come sta. Abbiamo tante soluzioni, sabato scorso abbiamo fatto ruotare tutti gli attaccanti. Ogni partita ha una storia a sé, avere validissime alternative diventa un'arma importante. Mi aspetto sempre tanto da chi subentra. Non giochiamo in undici, ma in sedici con i cinque cambi». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus, a Sesto San Giovanni ultima trasferta dell'anno. Fresco: «Proveremo a conquistare il bottino pieno»

VeronaSera è in caricamento