Calcio

Verona-Spezia, il punto dalle infermerie: tra i liguri quattro ancora out, per l'Hellas Faraoni in recupero e Rüegg verso il rientro

La squadra di Thiago Motta senza Reca, Agudelo, Leo Sena e l'ex Colley. Lavoro personalizzato per Erlic e Kovalenko, fisioterapia per il capitano Maggiore. In casa gialloblù resteranno ancora ai box Veloso e Frabotta

Domenica 3 ottobre, alle ore 15, andrà in scena allo stadio Bentegodi il match tra Verona e Spezia, valido per la quinta giornata di Serie A.

Per quanto riguarda gli infortunati dell'Hellas, resteranno sicuramente ai box Miguel Veloso e Gianluca Frabotta, mentre potrebbe tornare arruolabile Kevin Rüegg.

Marco Davide Faraoni, uscito acciaccato dalla sua centesima gara in gialloblù, sembra aver risolto i suoi problemi e, salvo imprevisti, sarà regolarmente a disposizione di Tudor per la delicata sfida salvezza.

Anche in casa Spezia si fanno i conti con l'infermeria. Nel mentre che proseguono gli allenamenti sul campo del Comunale di Follo, alcuni giocatori stanno cercando di recuperare in questi giorni per provare ad essere della partita.

Come riportato sul sito ufficiale del Club ligure, ancora lavoro personalizzato per Martin Erlic e Viktor Kovalenko, mentre per il capitano Giulio Maggiore solo sedute di fisioterapia dopo il trauma muscolare con interessamento osseo riportato nell'incontro contro il Milan. Rimangono out Arkadiusz Reca, Kevin Agudelo, Leo Sena e l'ex Ebrima Colley.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Spezia, il punto dalle infermerie: tra i liguri quattro ancora out, per l'Hellas Faraoni in recupero e Rüegg verso il rientro

VeronaSera è in caricamento