Calcio

Verona-Roma, il match winner Faraoni: «Abbiamo giocato da Hellas. Tudor? Ci ha detto di dimostrare di essere una squadra forte»

L'esterno gialloblù, decisivo con il gol del 3 a 2 finale: «Volevamo fare qualcosa di importante e lo abbiamo fatto. Solo il gruppo poteva portare al successo: abbiamo fatto qualcosa in più e l'abbiamo portata a casa»

Una volée che ha regalato tre punti d'oro, fondamentali per ritrovare l'energia e il coraggio di cui ha parlato Igor Tudor. L'eurogol del capitano di serata gialloblù, in un momento cruciale di un incontro scoppiettante, ha fatto esplodere di gioia il Bentegodi.

Ed è stato proprio Marco Davide Faraoni il match-winner contro la Roma. L'esterno dell'Hellas Verona, a fine partita, è intervenuto così ai microfoni di Dazn:

«Quanto è bello far esultare i tifosi? Quando ci sono loro non siamo mai soli, lo avevo detto negli spogliatoi. Volevamo fare qualcosa di importante e lo abbiamo fatto.

Cosa ci siamo detti negli spogliatoi? Che c'eravamo, dovevamo giocare di squadra. Solo il gruppo poteva portare al successo, abbiamo giocato da Hellas".

Cosa ci ha detto Tudor? Niente, di giocare di squadra, che siamo una squadra forte.

Se è tornato l'Hellas? C'è sempre stato, abbiamo fatto qualcosa in più e l'abbiamo portata a casa.

Quello di oggi il mio colpo? Sì mi ricorda il mio primo gol in Serie A, va bene così».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Roma, il match winner Faraoni: «Abbiamo giocato da Hellas. Tudor? Ci ha detto di dimostrare di essere una squadra forte»

VeronaSera è in caricamento