rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Il Legnago chiude (e apre) con una sconfitta a Mantova, ma reclama i rigori non dati

I biancazzurri escono battuti dai virgiliani in occasione dell'ultima gara dell'anno e della prima del girone di ritorno. Avvilito per la prestazione il tecnico Colella: «Per questo schifo deve esserci un colpevole. Metto io la faccia, è ora che mi caccino»

Il Legnago non chiude l'anno come sperato, perdendo col Mantova la prima gara valida per il girone di ritorno.

Come riportato sul sito ufficiale del Club biancoceleste, la squadra di Colella recrimina (ancora una volta) un rigore non concesso dal direttore di gara, con l'episodio dubbio già al 3' minuto: Contini si infila in area, venendo steso da un difensore avversario, ma l'arbitro lascia correre. All'8′ è il Mantova a passare in vantaggio: su contropiede, Paudice sfrutta un cross e angola di testa il pallone. Al 24' Rossi salva gli ospiti, togliendo un pallone sulla linea di porta. Al 28′ parata provvidenziale di Marone su Giacobbe; sul proseguo dell'azione la palla finisce a Ricciardi il cui tiro, deviato, passa davanti a tutto lo specchio della porta senza che nessuno riesca a deviarlo in rete. Si va al riposo sull'1 a 0 per i padroni di casa.

Al rientro in campo, bastano 90 secondi di gioco per rivedere il film del primo tempo: Contini cade in area ma per l'arbitro non è rigore nemmeno stavolta. Il Mantova si rivede per la prima volta al 12' con la traversa centrata da Guccione. Al 29' della ripresa il raddoppio su corner, con Chiecchi che di testa non perdona: è 2 a 0 per i biancorossi. Un'incornata finita alta di Juanito Gomez in pieno recupero è l'ultima vera azione del Legnago, che torna sconfitto.

Di seguito il tabellino dettagliato dell'incontro:

MANTOVA - LEGNAGO SALUS 2-0 (1-0)

Reti: 8′ pt Paudice (M); 29′ st Checchi (M)

Mantova (4-2-3-1): Marone; Pinton (1′ st Esposito), Checchi, Milillo, Panizzi; Messori (1′ st Militari), Gerbaudo; Piovanello (47′ st Fontana), Guccione, Silvestro (33′ st Vaccaro); Paudice (50′ st Pilati).
A disp.: Tosi, Marinaro, Agbugui, Militari, Bucolo, Zibert, Rihai, Esposito, Pilati, Fontana, Vaccaro. All. Giuseppe Galderisi

Legnago Salus (4-3-2-1): Enzo; Ricciardi, Gasparetto, Bondioli, Rossi (15′ st Antonelli); Giacobbe (1′ st Zanetti), Salvi, Yabre (27′ st Lazarevic); Contini (27′ st Muteba), Buric (1′ st Sgarbi); Juanito.
A disp.: Corvi, Gasparini, Ambrosini, Milani, Stefanelli, Casarotti, Olivieri. All. Giovanni Colella

Arbitro: sig. Crezzini (sez. di Siena)

Ammoniti: Yabre (LS), Rossi (LS), Gerbaudo (M), Gasparetto (LS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Legnago chiude (e apre) con una sconfitta a Mantova, ma reclama i rigori non dati

VeronaSera è in caricamento