Calcio

Legnago, la ruota non gira: i biancazzurri si arrendono al Piacenza. Terzo ko su cinque

La squadra di mister Colella viene condannata da Cesarini, a segno su un rigore «non così evidente». Salgono a tre le sconfitte in questo inizio di campionato, alternate da due pareggi: serve un'inversione di rotta

È stata una serata piuttosto grigia per il Legnago al "Garilli", stadio di casa del Piacenza.

Un match, valido per la sesta giornata del girone A di Serie C, che ha condannato i ragazzi del tecnico Colella alla terza sconfitta nella prime cinque di campionato. Gli avversari, i locali di mister Scazzola, sono riusciti a prevalere con una sola rete. In una sfida giocata un po' sottotono su entrambi i fronti, a deciderla è stato un rigore non così evidente assegnato al quarto d'ora del primo tempo.

Per quanto riguarda la cronaca, come riportato sul sito ufficiale del Club biancazzurro, è il Piacenza inizialmente a partire con un buon piglio. Al 16', come detto, ecco l'episodio chiave del match: cross da destra di Gonzi, sul pallone si fiondano Giordano e Bondioli, con quest'ultimo che pare sbilanciare l'avversario. Per l’arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Cesarini, che non sbaglia: 1 a 0 per il Piacenza. Un risultato che si protrarrà fino al finale senza tanti altri sussulti.

Queste le parole di mister Colella a fine gara: «È stata una partitaccia, mal giocata da entrambi, la differenza è che noi siamo in un periodo in cui alla prima mezza “stupidata” prendiamo subito gol. Nella ripresa siamo andati meglio, certo, ma è poca cosa. La palla l’abbiamo avuta sempre noi ma è stato un possesso sterile perché in fondo non siamo stati capaci di creare pericoli»?.

Di seguito il tabellino dettagliato e gli highlights dell'incontro:

PIACENZA - LEGNAGO 1-0 (1-0)

Reti: 16′ pt Cesarini (P) su rigore

Piacenza (3-5-2): Stucchi; Codromaz, Tafa, Nava; Gonzi, Corbari, Marino (78’ Burgio), Bobb (56’ Suljic), Giordano; Dubickas (46’ Rabbi), Cesarini (62’ Lamesta).
A disp.: Pratelli, Libertazzi, Armini, Spini, Simonetti, Gissi. All.: Scazzola.

Legnago (4-3-1-2): Corvi; Ambrosini, Bondioli, Milani, Ricciardi; Laurenti (57’ Lazarevic), Yabrè, Salvi; Giacobbe (69’ Rossi); Gomez (64’ Buric), Contini (57’ Sgarbi).
A disp.: Gasparini, Enzo, Ciccone, Antonelli, Pitzalis, Zanetti, Casarotti, Olivieri. All.: Colella.

Arbitro: sig. Iacobellis (sez. Pisa)

Ammoniti: Yabre (LS), Milani (LS), Salvi (LS), Marino (P), Lamesta (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnago, la ruota non gira: i biancazzurri si arrendono al Piacenza. Terzo ko su cinque

VeronaSera è in caricamento