rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Calcio

Italia Under 19 Femminile, lo stadio Berti di Caldiero ospiterà il match con l'Azerbaigian

L'impianto sportivo comunale dei termali è stato scelto per la sfida di qualificazione ai prossimi Europei di categoria delle Azzurrine. L'incontro è in programma sabato 23 ottobre alle ore 14

L'Italia Under 19 Femminile allo stadio comunale "Mario Berti" di Caldiero.

Sabato, 23 ottobre, la Nazionale giovanile di Sbardella scenderà sul campo di casa dei gialloverdi di Serie D per giocare il match di qualificazione ai prossimi Europei di categoria con avversarie le pari età dell'Azerbaigian

Come riportato sul sito ufficiale della FIGC, sono 24 le Azzurrine convocate dal tecnico in vista del Round 1, che si disputerà in Veneto dal 20 al 26 ottobre. Dopo la cancellazione delle ultime due edizioni per via dell'emergenza sanitaria, la massima competizione continentale a livello di nazionali giovanili femminili è tornata seguendo un format che ricalca a grandi linee quello della Nations League, attraverso un sistema di promozioni e retrocessioni, pur mantenendo una struttura della manifestazione su tre 'livelli' con una fase finale a otto squadre.

Archiviate le due amichevoli vinte contro le pari età dell'Austria, le ragazze di Sbardella (inserite nella Lega A grazie ai risultati maturati negli scorsi anni) dovranno affrontare Norvegia, Polonia e Azerbaigian nel Round 1. Questo primo girone a quattro squadre dell'Europeo di categoria sarà fondamentale anche per ottenere un buon sorteggio in vista del successivo Round 2.

Il mini-torneo si disputerà tra gli stadi di Abano Terme, Maserà di Padova, Caldiero e Mogliano Veneto: esordio azzurro mercoledì 20 ottobre ad Abano Terme contro la Polonia (calcio d'inizio ore 15), poi sabato 23 ottobre (ore 14) la sfida alle azere a Caldiero e infine martedì 26 l'ultima gara del girone contro le pari età della Norvegia (alle ore 15) nuovamente allo stadio di Monteortone.

Di seguito l'elenco delle calciatrici convocate.

Portieri: Beatrice Beretta (Tavagnacco), Astrid Gilardi (Inter), Valentina Soggiu (Juventus);
Difensori: Elena Battistini (Roma), Sofia Bertucci (Juventus), Rossella Larenza (Pink Sport Time), Marika Massimino (Roma), Angela Passeri (Inter), Alice Pellinghelli (Sassuolo), Emma Severini (Napoli), Emanuela Testa (Roma);
Centrocampiste: Francesca Colonna (Inter), Nicole Da Canal* (Sassuolo), Anastasia Ferrara (Roma), Alice Giai (Juventus), Elisa Mariani (Como), Maria Letizia Musolino (Sampdoria);
Attaccanti: Nicole Arcangeli (Juventus), Chiara Beccari (Juventus), Alice Ilaria Berti (Sampdoria), Anita Maria Cochis (Inter), Gaia Lonati (Inter), Matilde Pavan (Inter), Elisa Pfattner (Juventus).

Staff tecnico: Enrico Maria Sbardella; vice allenatrice: Viviana Schiavi; capo delegazione: Patrizia Recandio; segretario: Giulio Massi; preparatore dei portieri: Mattia Volpi; preparatore atletico: Adalberto Zamuner; medici: Andrea Serdoz e Federico Fantoni; fisioterapisti: Matteo Cossa e Alessando Sferella; match analyst: Simone Contran; nutrizionista: Giulia Baroncini; psicologa: Sara Landi; tutor: Francesca Greco.

* sconvocata, al suo posto Aurora Gilardi (Roma, portiere)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia Under 19 Femminile, lo stadio Berti di Caldiero ospiterà il match con l'Azerbaigian

VeronaSera è in caricamento