rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Hellas Verona Women, Brutti prepara il debutto in panchina: «Ogni match andrà affrontato dando il massimo»

L'allenatrice esordirà alla guida delle gialloblù proprio nel primo incontro del 2022 in programma contro il Milan: «La mentalità che dovremo avere per provare a raggiungere la salvezza dovrà essere quella di scendere in campo consapevoli che ogni gara per noi vale quanto una finale»

Tutto pronto per l'esordio sulla panchina dell'Hellas Verona Women di mister Veronica Brutti, chiamata a sostituire l'esonerato Matteo Pachera.

Un debutto che coincide con il primo match del 2022 della formazione scaligera, che nel pomeriggio di domani, sabato 15 gennaio (ore 14.30), affronterà in casa il Milan. Allo stadio 'Comunale' di Vigasio, infatti, andrà in scena la 1^ giornata del girone di ritorno della Serie A femminile 2021/22. La sfida tra gialloblù e rossonere verrà trasmessa sia in diretta streaming su TIMVISION e La7.it, sia in diretta televisiva su La7, canale numero 7 del digitale terrestre.

Le ragazze gialloblù riprenderanno il loro cammino in campionato proprio contro il Milan, ultimo avversario affrontato dal Verona nel 2021 nella gara valida per la 3^ giornata del Girone A della Coppa Italia Femminile 2021/22, giocata lo scorso 17 dicembre. La squadra di mister Maurizio Ganz, uscita vincente in quell'occasione e qualificata ai quarti di Coppa, attualmente si trova quinta in campionato a quota 22 punti a pari merito con l'Inter.

Così l'allenatrice alla vigilia dell'incontro: «Se sono emozionata per l'esordio? Diciamo che in queste settimane ho avuto tempo per prepararmi ed anche modo di conoscere più da vicino le ragazze. Ho lavorato molto bene con loro, sono una squadra propositiva e dedita al lavoro, ci siamo allenate bene. Un po' di emozione c'è sicuramente, ma ho tanta voglia di provare questa nuova esperienza. Penso sia destino che la mia prima gara da allenatrice su una panchina di Serie A sia proprio contro il Milan, un Club con cui ho vinto un campionato e che mi ha dato molto, sia dal punto di vista personale che professionale. In ogni caso sappiamo che domani sarà una partita difficile, il Milan è una squadra con grande qualità e giocatrici di livello, ma le ragazze l'hanno già affrontata due volte durante la stagione, perciò sappiamo cosa dovremo fare per cercare di fermarlo. Il nostro obiettivo resta la salvezza e la mentalità che dovremo avere per provare a raggiungerla, da domani fino alla fine del campionato, dovrà essere quella di scendere in campo consapevoli che ogni gara per noi vale quanto una finale. Dovremo affrontare ogni match dando il 100% per tutti i novanta minuti, indipendentemente dall'avversario che ci troveremo di fronte. Haaland? È sicuramente un ottimo profilo per la nostra porta, ma non so se per la gara di domani sarà già a disposizione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona Women, Brutti prepara il debutto in panchina: «Ogni match andrà affrontato dando il massimo»

VeronaSera è in caricamento