Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas Verona - Roma 3-2 | Da sconfitta annunciata a colpo memorabile: i gialloblù di mister Tudor conquistano i primi tre punti

Al vantaggio giallorosso con il colpo di tacco di Pellegrini, rispondono ad inizio ripresa Barak e Caprari. La squadra di Mourinho trova il pari con l'autorete di Ilic, ma i padroni di casa si riportano immediatamente in avanti grazie all'eurogol di Faraoni

Partita emozionante e straripante di occasioni quella messa in scena da Hellas e Roma.

I gialloblù, guidati dal nuovo tecnico Igor Tudor e a caccia dei primi punti del campionato, necessitavano di rialzarsi dopo le tre sanguinose sconfitte iniziali. La Roma di Mourinho, invece, si presentava al Bentegodi a punteggio pieno e in un ottimo stato di forma.

Un avvio di gara che ha visto il Verona partire subito forte, con alcune conclusioni non concretizzate da parte di Simeone e Lazovic. Nonostante il forte pressing offensivo, è però la squadra di Mourinho a passare in vantaggio: su cross di Karsdorp, Pellegrini realizza una vera e propria magia, siglando la rete dell'1 a 0 con un colpo di tacco inaspettato che beffa Montipò.

I primi quindici minuti della ripresa non lasciano respiro alle due formazioni. Un uno-due fulminante mette sotto la Roma, che aveva ritrovato coraggio dopo il gol. Prima è Barak a firmare il pari temporaneo, con il ceco più lesto di tutti a raccogliere una respinta corta di Rui Patricio, appoggiando il pallone in rete. Poi è Caprari a segnare il 2 a 1: l'attaccante romano, rientrato sul piede destro da dentro l'area di rigore, non lascia scampo all'estremo difensore portoghese. Nemmeno il tempo di esultare che i giallorossi riportano subito i conti in pari: Pellegrini mette al centro una traiettoria insidiosa, che Ilic maldestramente devia verso la propria porta, portando il tabellino provvisorio sul 2 a 2. Il sigillo dell'incontro lo mette Faraoni, che si coordina al meglio dal limite, lasciando partire un tiro imprendibile sotto la traversa.

Il nuovo Hellas targato Tudor parte subito al meglio, conquistando i primi tre punti della stagione e battendo un avversario difficile come la Roma di Mourinho. La formazione scaligera tornerà ora in campo mercoledì 22 settembre alle 18.30, quando allo stadio Arechi è in programma la sfida fuori casa contro la Salernitana.

Il tabellino

HELLAS VERONA - ROMA 3-2 (0-1)

MARCATORI: Pellegrini (36' pt), Barak (3' st), Caprari (9' st), autogol Ilic (13' st), Faraoni (18' st)

La cronaca

PRIMO TEMPO - Ritmo alto in avvio, con il Verona che parte subito forte facendosi vedere in avanti. 

3'. Rui Patricio para una conclusione di Lazovic, ma il gioco è fermo per fuorigioco dell'esterno serbo.

7'. Simeone ci prova in girata dal limite, ma il diagonale finisce di poco fuori. Hellas comunque ancora insidioso in fase d'attacco.

13'. Prosegue il pressing offensivo dei gialloblù, che si affacciano spesso nell'area di rigore degli ospiti.

16'. Calcio di punizione della Roma: Pellegrini mette il pallone al centro, dove Cristante lo devia di testa colpendo la parte alta della traversa.

17'. Ammonito per proteste Veretout.

22'. Barak si accentra dalla corsia di destra, calciando dalla distanza verso la porta giallorossa. Tiro centrale, blocca Rui Patricio.

25'. La Roma aggredisce alta, commettendo qualche fallo. Anche il Verona si fa valere sul piano fisico. Bella prima frazione di gioco.

28'. Errore di Karsdorp, che perde una palla sanguinosa. Lazovic intercetta sulla trequarti, involandosi fino al limite dell'area. La sua conclusione finisce a lato del palo, con Caprari che voleva l'assist in profondità.

29'. Altro tiro di Simeone, che viene nuovamente neutralizzato da Rui Patricio. Il Verona continua a spingere sotto la pioggia.

30'. Cartellino giallo per Faraoni, punito per un fallo su Zaniolo.

36' Gol della Roma. Bellissimo colpo di tacco di Pellegrini, che sul cross dalla fascia di Karsdorp infila la sfera nell'angolino basso alla sinistra di Montipò.

43'. L'Hellas sembra aver accusato il colpo, dopo aver cercato più volte di portarsi in vantaggio. La Roma, galvanizzata, vuole il raddoppio.

47'. Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO - L'unico cambio è per la difesa gialloblù: dentro Magnani e fuori Ceccherini.

47'. Prova a reagire l'Hellas, che guadagna un calcio d'angolo.

49'. Gol del Verona! Sul cross dalla sinistra di Caprari devia la palla Mancini verso la porta di Rui Patricio, che la respinge corta. Arriva per primo Barak che la appoggia prontamente in rete.

50'. Ammonito Barak.

52'. Ancora scatenato Pellegrini, che accelera verso l'area gialloblù. Murato al momento della conclusione.

54'. Raddoppio dell'Hellas! Caprari rientra in area dalla sinistra, piazzando con un diagonale un rasoterra preciso.

56'. Ci prova ancora dalla distanza Barak, che calcia forte verso la porta di Rui Patricio. La traiettoria finisce alta sopra la traversa.

58'. Pareggia subito la Roma. Raffica di gol in avvio di ripresa: Pellegrini crossa dalla sinistra, con Ilic che devia sfortunatamente nella porta di Montipò. Autorete del giovane centrocampista serbo.

60'. Caprari lascia andare un destro rasoterra dal limite, para Rui Patricio. Non c'è un attimo di respiro al Bentegodi.

63'. Tris gialloblù! Gioiello di Faraoni dal limite dell'area, che si coordina perfettamente mettendo il pallone sotto la traversa.

66'. Sostituzioni nel Verona: entrano Tameze e Kalinic per Bessa e Simeone. Triplo cambio per i giallorossi: El Sharaawy, Carles Perez e Mkhitaryan al posto di Shomurodov, Veretout e Zaniolo.

71'. Ammonito Cristante per un fallo commesso su Barak.

72'. Caprari vicino al poker! Tiro a botta sicura da parte dell'attaccante romano, parato miracolosamente dall'estremo difensore portoghese. Calcio d'angolo per l'Hellas.

77'. Esce Caprari per infortunio, entra Hongla. Dentro anche Smalling per Karsdorp e Mayoral per Calafiori.

79'. Mancini non riesce a impattare bene sul cross arrivato dalla fascia destra. Rinvio dal fondo.

82'. Altro cambio per il Verona: Casale al posto di Lazovic.

83'. Cartellino giallo per Hongla.

85'. Fallo tattico del subentrato Casale, che si aggiunge alla lista degli ammoniti.

88'. Tentativo dalla distanza di Carles Perez, respinta con i pugni da Montipò. Ultimi assalti giallorossi.

93'. El Shaarawy non colpisce bene il pallone di controbalzo dal limite dell'area. Conclusione larga.

95'. Finisce qui! 3-2 al Bentegodi. Il nuovo Hellas targato Tudor conquista i primi tre punti del campionato.

Le formazioni

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Ceccherini (dal 1' st Magnani); Faraoni, Bessa (dal 21' pt Tameze), Ilic, Lazovic (dal 38' st Casale); Barak, Caprari (dal 33' st Hongla); Simeone (dal 21' st Kalinic)
A disposizione: Pandur, Berardi, Lasagna, Cetin, Cancellieri, Magnani, Ragusa
Allenatore: Igor Tudor

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (dal 32' st Smalling), Mancini, Ibanez, Calafiori (dal 32' st Mayoral); Cristante, Veretout (dal 22' st Mhkitaryan); Zaniolo (dal 22' st Carles Perez), Pellegrini, Shomurodov (dal 22' st El Shaarawy); Abraham
A disposizione: Boer, Fuzato, Villar, Kumbulla, Diawara, Darboe, Tripi
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Fabio Maresca (Sez. AIA di Napoli)
Assistenti: De Meo (Sez. AIA di Foggia), Rossi (Sez. AIA di La Spezia)

Ammoniti: Veretout, Faraoni, Cristante, Barak, Casale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Roma 3-2 | Da sconfitta annunciata a colpo memorabile: i gialloblù di mister Tudor conquistano i primi tre punti

VeronaSera è in caricamento