rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Hellas, rimonta Diavolo al Bentegodi. Tudor: «Buona gara, ma non è bastato: il Milan ha vinto meritatamente»

I gialloblù, passati in vantaggio con Faraoni, si sono visti superare dal tris rossonero con doppietta di Tonali e sigillo di Florenzi. Il tecnico scaligero: «Sapevamo che sarebbe stato difficile giocare contro una squadra forte e di qualità: ci abbiamo provato fino alla fine. Penso che al Verona in questo momento non manchi nulla»

Cuore e coraggio non sono bastati all'Hellas, che alla fine ha dovuto arrendersi alla voglia di Scudetto del Milan.

La squadra di Tudor, passata in vantaggio con il tap-in di testa di Faraoni al 38', si è fatta riacciuffare agli sgoccioli di primo tempo dal primo gol di Tonali, ben servito dall'imprendibile Leao. Ad inizio ripresa, su azione molto simile, il raddoppio rossonero: Leao fugge via ancora una volta, questa volta in contropiede, trovando di nuovo a pochi passi dalla linea di porta Tonali, puntuale nel facile appoggio in rete. Al minuto 86, a partita ormai conclusa, Florenzi mette il sigillo al match con una staffilata in diagonale che si infila nell'angolino della porta di Montipò. Alla fine è 3 a 1 per la formazione di Pioli, che si ritrova ora a -4 dal sogno: il Verona, invece, si vede costretto a rimandare l'obiettivo di record di punti al prossimo appuntamento, ossia quello col Torino dell'ex Juric.

Di seguito le principali dichiarazioni del tecnico croato al termine dell'incontro, rilasciate a DAZN e riportate sul sito ufficiale del Club gialloblù:

«La mia analisi? Penso che questa sera i ragazzi abbiano fatto una buona gara: abbiamo avuto delle occasioni importanti sia nel primo che nel secondo tempo. Siamo anche andati in vantaggio con il gol di Faraoni, ma alla fine non è bastato a fermare il Milan, che ha vinto meritatamente. Sapevamo che sarebbe stato difficile giocare contro una squadra forte e di qualità come il Milan: ci abbiamo provato fino alla fine, anche se non è stato abbastanza.

Se il Verona può crescere ancora? Penso che al Verona in questo momento non manchi nulla. I 52 punti che abbiamo in classifica sono la prova del campionato incredibile che i ragazzi hanno fatto finora. Hanno dato il massimo in ogni allenamento e in ogni gara dal primo giorno, offrendo anche delle bellissime prestazioni contro grandi squadre: sono soddisfatto della nostra stagione sinora».

Tra i migliori in campo Adrien Tameze, punto fermo e certezza della formazione dell'Hellas, in campo sia come centrocampista che come difensore. Queste le parole del mediano, anch'esse riportate sul sito ufficiale del Club scaligero:

«Che gara è stata? Sapevamo sarebbe stata una partita difficile, abbiamo iniziato meglio noi, ma il Milan si sta giocando lo Scudetto e poi è stato capace di spingere e ribaltarla, noi abbiamo commesso qualche errore ma ci abbiamo messo il cuore.

In quale ruolo sento di rendere di più? Mi trovo al meglio in mezzo al campo. Tudor però mi sta aiutando molto e mi sta facendo diventare un giocatore più completo.

Com'è Tudor durante la settimana? Durante la settimana con lui sembra di essere in partita, ci alleniamo sempre molto forte e lavoreremo in questo modo anche verso le prossime sfide».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas, rimonta Diavolo al Bentegodi. Tudor: «Buona gara, ma non è bastato: il Milan ha vinto meritatamente»

VeronaSera è in caricamento