rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Hellas, non solo quota 40: già conquistati più punti di tutto il girone di ritorno della scorsa stagione

Rendimento straordinario della squadra dell'artefice Tudor: grazie alla vittoria col Venezia, i gialloblù hanno centrato la salvezza con largo anticipo. Un bottino di risultati positivi che può soltanto arricchirsi, dato che rimangono ancora undici partite da giocare

Archiviata la 27ª giornata, l'Hellas Verona si conferma al nono posto in classifica.

Con la vittoria sul Venezia sono 40 i punti conquistati, tutti quanti collezionati con Igor Tudor in panchina. Il tecnico croato è il vero e proprio artefice dell'impresa salvezza di questa stagione, raggiunta con largo anticipo dopo l'avvio traumatico con Di Francesco alla guida.

Una marcia trionfale gialloblù, che ora spinge i tifosi a sognare in grande, dato che mancano ancora undici incontri da giocare. Basti pensare che la scorsa annata, con Juric al comando, erano stati ottenuti appena 15 punti in tutto il girone di ritorno (45 totali), mentre quest'anno sono già 16 in appena sette turni disputati nella seconda parte di campionato.

Quello della squadra scaligera, inoltre, rimane ancora il quarto miglior attacco della competizione grazie alle 52 reti messe a segno, delle quali 15 di Simeone, 10 di Barak e 9 di Caprari, con una media realizzativa di 1.93 a gara. Chiusa sulla soglia di 46, invece, la somma complessiva dei gol della passata stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas, non solo quota 40: già conquistati più punti di tutto il girone di ritorno della scorsa stagione

VeronaSera è in caricamento