rotate-mobile
Calcio

L'Hellas non sta a guardare, ecco il sostituto di Zaccagni: preso Caprari dalla Samp

L'attaccante, la scorsa stagione al Benevento, arriva in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. Ritroverà Di Francesco, tecnico che lo ha allenato nella Sampdoria

Il Verona, perso Zaccagni, ha già provveduto a trovarne il sostituto.

Si tratta di Gianluca Caprari, attaccante di proprietà della Sampdoria, la scorsa stagione in prestito al Benevento. Il ds Tony D'Amico ha provveduto a chiudere in fretta l'affare, con il classe '93 conteso anche dalla corte del Monza. Il giocatore, però, ha preferito i gialloblù dell'ex allenatore Di Francesco, che gli hanno offerto un quinquennale.

Un'operazione in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza a 4 milioni più uno di bonus.

Di seguito il comunicato diffuso dal club di via Olanda:

«Hellas Verona FC comunica di aver acquisito da U.C Sampdoria – a titolo temporaneo, con diritto di opzione e obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – le prestazioni sportive di Gianluca Caprari, 28enne attaccante romano, che ha scelto il 10 come numero di maglia.

Nato nella Capitale, il 30 luglio 1993, inizia a giocare a calcio sotto il Colosseo dapprima nell’Oratorio del Borgo Don Bosco e poi nell’Atletico 2000.

Si trasferisce quindi nel settore giovanile della Roma, dove fa tutta la trafila, sino a esordire in Prima Squadra l’8 marzo 2011, in Champions League, contro lo Shakhtar Donetsk. Il 7 maggio 2011 debutta invece in Serie A coi giallorossi in un Roma – Milan 0-0.

Nel gennaio 2012 approda in prestito al Pescara, dove rimane per una stagione e mezza. Contro la Sampdoria, il 20 maggio 2012, è sua la doppietta decisiva per la promozione in A, dove con il Delfino realizza due gol in 24 presenze.

Torna a Roma, ma dopo sei mesi si trasferisce nuovamente a Pescara, dove rimane per tre stagioni e mezza, l’ultima delle quali in Serie A. Con gli abruzzesi, fra primo e secondo ciclo, totalizza, fra A, B e Coppa Italia, 158 presenze, con 32 reti e 19 assist-gol (59 presenze, 11 reti e 4 assist-gol in Serie A).

A seguire due stagioni e mezza alla Sampdoria, nella massima serie. Coi blucerchiati scende in campo, complessivamente, in 82 partite, mettendo a referto 17 reti e 3 assist-gol.

Nel gennaio del 2020 approda al Parma: 15 presenze 3 gol coi Ducali in mezzo campionato di Serie A.

Nella scorsa stagione, infine, 30 presenze in Serie A, impreziosite da 5 reti e 6 assist-gol con il Benevento.

Attaccante brevilineo, rapido e duttile, può essere impiegato in tutti i ruoli sul fronte offensivo, essendo stato utilizzato nel corso della sua carriera come punta esterna (a destra o sinistra), seconda punta, trequartista e centravanti.

Hellas Verona FC rivolge un caloroso benvenuto a Gianluca Caprari, augurandogli una militanza in maglia gialloblù ricca di soddisfazioni, personali e di squadra.»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas non sta a guardare, ecco il sostituto di Zaccagni: preso Caprari dalla Samp

VeronaSera è in caricamento