rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Calcio

Sampdoria - Hellas Verona 3-1 | Gialloblù avanti con Tameze, poi è rimonta blucerchiata al Ferraris

Il centrocampista franco-camerunese porta in vantaggio la squadra di Tudor a pochi minuti dal termine di una prima frazione equilibrata. Nella ripresa, però, i liguri ribaltano la sfida con il tris firmato da Candreva, Ekdal e Murru

L'Hellas passa in vantaggio al Ferraris, ma poi la Sampdoria ribalta la sfida nella ripresa.

Niente da fare per la squadra di Tudor, che nella trasferta ligure non riesce a imporsi dopo un primo tempo chiuso sull'1 a 0 a favore. Al 37', agli sgoccioli di una prima frazione tutto sommato equilibrata, Tameze trova la rasoiata vincente (deviata da Yoshida) per il gol di apertura. Nella ripresa, però, la formazione gialloblù va subito in affanno, e subisce una rimonta pesante da parte dei blucerchiati di D'Aversa. Candreva firma il pari provvisorio su un destro di prima intenzione in diagonale. Lo stesso centrocampista serve poi l'assist del 2 a 1 a Ekdal, preciso nella spizzata di testa sul secondo palo. Sul finale c'è spazio anche per il tris dei padroni di casa, che allungano il tabellino con il subentrato Murru: sinistro letale a incrociare del terzino e partita in ghiaccio sul risultato di 3 a 1.

Per il Verona non c'è tempo di riposare, ed è già ora di archiviare la sconfitta: nella serata di martedì, 30 novembre, al Bentegodi arriva il Cagliari nel match valido per il turno settimanale.

Il tabellino

SAMPDORIA - HELLAS VERONA 3-1
Reti: 37' pt Tameze, 6' st Candreva, 32' st Ekdal, 45' st Murru

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari (dal 35' st Yoshida), Augello (dal 41' st Murru); Candreva, Ekdal, Thorsby, Verre (dal 21' st Adrien Silva); Quagliarella (dal 41' st Gabbiadini), Caputo (dal 41' st Dragusin)
A disposizione: Ravaglia, Falcone, Chabot, Ciervo, Askildsen, Yepes, Trimboli
Allenatore: Roberto D'Aversa

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale (dal 39' st Cancellieri), Dawidowicz, Ceccherini; Faraoni, Tameze (dal 29' st Veloso), Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone (dal 22' st Lasagna)
A disposizione: Pandur, Berardi, Rüegg, Günter, Magnani, Bessa, Sutalo, Ragusa
Allenatore: Igor Tudor

Arbitro: Lorenzo Maggioni (Sez. AIA di Lecco)
Assistenti: De Meo (Sez. AIA di Foggia), Grossi (Sez. AIA di Frosinone)

NOTEAmmoniti: Bereszynski, Faraoni, Ekdal, Thorsby, Quagliarella.

La cronaca

PRIMO TEMPO - Partenza con buon ritmo allo stadio Ferraris.

3'. Incursione centrale di Casale, fermato sul più bello nel cuore dell'area. Corner per l'Hellas.

4'. Tentativo al volo difficile da parte di Barak, che non inquadra lo specchio della porta.

8'. Manovra offensiva della Sampdoria, che si spegne con un fallo in attacco. Rimane a terra Caputo per un colpo alla testa.

14'. Spinge in avanti ora il Verona. La retroguardia blucerchiata, tuttavia, è attenta e argina bene le avanzate avversarie.

18'. Incursione di Lazovic sulla sinistra, ma il suo cross risulta sblilenco.

21'. Pericolosa azione dei gialloblù, con Caprari che libera ancora Lazovic. L'esterno mette il pallone al centro a metà altezza, Audero esce in tuffo e respinge con i tempi giusti.

22'. Anche Montipò, sull'altro fronte, si fa trovare pronto in uscita su un cross velenoso di Verre.

27'. La Samp si affaccia in area gialloblù. Sul cross di Augello dalla sinistra, spizza di testa Quagliarella. Caputo controlla e calcia clamorosamente a lato. Gioco comunque bloccato per fuorigioco.

33'. Costretto al cambio Ferrari, dolorante per un problema al polso. Al suo posto dentro Yoshida.

37'. Vantaggio dell'Hellas! Tameze lascia partire un destro potente dal limite su ribattuta di Yoshida, con lo stesso difensore che devia la traiettoria e mette fuori causa Audero.

38'. Azione confusa in area del Verona, con Dawidowicz che spazza via di punta.

39'. Quagliarella impatta testa contro testa con lo stesso Dawidowicz, rimediando una brutta botta al volto.

42'. Blocca sicuro Montipò sulla punizione indirizzata verso il centro dell'area da parte di Candreva.

44'. Conclusione di poco alta al volo di Ceccherini, che si era coordinato bene in girata dopo una respinta di Audero.

45'. Grande intervento di Montipò, che mette il piede sul tiro a incrociare di Caputo.

46'. Brivido di fine primo tempo su un cross rasoterra di Candreva che attraversa tutta l'area piccola. Si va negli spogliatoi sul parziale di 0 a 1.

SECONDO TEMPO - Nessuna sostituzione per le due formazioni.

48'. Subito pericolosa la Samp. Murato il mancino di Candreva, mentre il successivo destro di Ekdal viene deviato da Dawidowicz sopra la traversa.

51'. Pareggio della Sampdoria. Candreva sfrutta una sponda di petto di Caputo, che lo libera sulla destra. Lì, di prima intenzione e in diagonale, conclude a rete con un destro potente.

55'. Ammonito Bereszynski per un fallo tattico su Caprari.

57'. Candreva rischia l'autogol su una palla messa in mezzo da Simeone. Audero non si lascia sorprendere.

58'. Sgaloppata di Lazovic sulla corsia di sinistra, dribbling su Candreva e passaggio a rimorchio per Tameze. Conclusione debole respinta dalla difesa blucerchiata.

59'. Botta da fuori area di Simeone, ma Audero si distende e sventa la minaccia.

60'. Tiro alto di Verre, rientrato sul piede destro dal limite.

65'. Montipò ribatte un tiro-cross di Caputo. Cartellino giallo a Faraoni per proteste.

66'. Cambio per la Samp: esce Verre, entra Adrien Silva.

67'. Risponde Tudor: dentro Lasagna per Simeone.

69'. Ammonito anche Ekdal per un intervento in netto ritardo su Tameze.

70'. Bella giocata di Ilic, che si porta il pallone sul destro con un colpo di tacco col sinistro. Il suo tiro finisce a lato non di molto.

71'. Cartellino giallo per Thorsby, colpevole di aver allargato il braccio su Tameze in duello aereo.

74'. Altra sostituzione per i gialloblù: Veloso preleva Tameze, autore del primo gol.

77'. Raddoppio della Samp. Candreva mette verso il centro un pallone dalla trequarti, con Ekdal che gira di testa sul secondo palo.

80'. Cartellino giallo per Quagliarella, troppo rabbioso nelle lamentele all'indirizzo del direttore di gara.

81'. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo ci prova Veloso col destro, ma è impreciso.

83'. Anche Lazovic tenta di riportare il punteggio in parità. Il suo destro, però, finisce largo.

84'. Altro cambio per l'Hellas, pronto al tutto per tutto: Cancellieri per Casale.

86'. Tripla sostituzione per D'Aversa: escono Augello, Caputo e Quagliarella per fare spazio a Murru, Dragusin e Gabbiadini.

87'. Altra paratona di Audero, attento anche sul sinistro di Faraoni.

90'. Tris blucerchiato. Murru incrocia con un preciso mancino rasoterra su cui Montipò non può nulla.

95'. Finisce qui: Sampdoria 3 Hellas Verona 1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria - Hellas Verona 3-1 | Gialloblù avanti con Tameze, poi è rimonta blucerchiata al Ferraris

VeronaSera è in caricamento