rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Hellas Verona - Empoli 3-4 | I gialloblù staccano la spina, poi reagiscono troppo tardi: toscani agli ottavi di Coppa Italia

La squadra di Tudor va sotto con il gol di La Mantia, ma pareggia subito con Cancellieri. Nella ripresa un blackout di otto minuti costa caro agli scaligeri, che subiscono la doppietta di Mancuso e il sigillo di Bajrami. Nel finale riaprono la gara Ilic su punizione (deviata) e Ragusa, ma non basta per completare la rimonta

L'Hellas dei giovani e delle riserve regge per un tempo, poi crolla nella ripresa.

Al Bentegodi, per i sedicesimi di Coppa Italia, succede davvero di tutto, specie nella fase cruciale della seconda frazione di gara. La squadra di Tudor scende in campo con una formazione assemblata dai giocatori meno impiegati più il solo Veloso, scelto per dare esperienza e geometrie ad un undici inedito. Qualche rotazione anche per l'Empoli di Andreazzoli, alla ricerca di "vendetta" dopo la sconfitta di campionato arrivata allo scadere. Nonostante il buon avvio gialloblù, al 15' i toscani passano in vantaggio per primi con La Mantia, puntuale nel tap-in a porta spalancata su invito di Marchizza. Il Verona ci mette tre minuti per pareggiare: Bessa serve al centro Cancellieri, che dal cuore dell'area piazza un sinistro vincente. Lasagna sbatte sulla traversa, e così i primi 45 si chiudono in equilibrio. La sfida decolla poco dopo l'ora di gioco, complice il blackout dei padroni di casa: inizia tutto dal pallone finito sul braccio largo di Ragusa, con l'arbitro ad assegnare un calcio di rigore trasformato centralmente da Mancuso. Lo stesso attaccante firma il tris e la doppietta personale al 70', approfittando di una goffa respinta corta di Pandur. Sugli sviluppi di un corner, al 74' Bajrami cala il poker con un bel destro da fuori area. Colpiti profondamente, gli scaligeri si risvegliano solamente sul finale: la punizione deviata di Ilic termina in rete, così come il tocco morbido di Ragusa sull'uscita di Ujkani. Allo scadere volano i cartellini, tra cui quello rosso a La Mantia per un'entrata killer su Terracciano. Il tabellino, però, non cambia: finisce 3-4 al Bentegodi, azzurri qualificati per il turno degli ottavi previsto contro l'Inter.

Il tabellino

HELLAS VERONA - EMPOLI 3-4
Reti: 15' pt La Mantia, 18' pt Cancellieri, 21' st e 25' st Mancuso, 29' st Bajrami, 41' st Ilic, 43' st Ragusa

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Pandur; Sutalo, Coppola, Cetin; Rüegg (dal 40' st Terracciano), Hongla, Veloso (dal 24' st Ilic), Ragusa; Cancellieri, Bessa (dal 40' st Tameze); Lasagna (dal 24' st Florio)
A disposizione: Berardi, Faraoni, Lazovic, Casale, Ceccherini, Magnani, Pierobon, Simeone
Allenatore: Igor Tudor

EMPOLI (4-3-1-2): Ujkani; Fiammozzi, Romagnoli, Viti, Marchizza; Asllani, Haas (dal 5' pt Stulac, dal 33' st Ricci), Bandinelli (dal 33' st Henderson); Bajrami (dal 42' st Cutrone); Mancuso, La Mantia
A disposizione: Furlan, Tonelli, Zurkowski, Stojanovic, Luperto, Ismajili, Parisi, Pinamonti
Allenatore: Aurelio Andreazzoli

Arbitro: Federico Dionisi (Sez. AIA di L'Aquila)
Assistenti: Valeriani (Sez. AIA di Ravenna), Bresmes (Sez. AIA di Bergamo)

NOTEAmmoniti: Stulac, Romagnoli, Cutrone, Hongla. Espulso: La Mantia

La cronaca

PRIMO TEMPO - Tudor sceglie di schierare i giocatori meno impiegati, facendo esordire anche il giovane Coppola nei tre di difesa.

3'. Serio infortunio al ginocchio per Haas, che si fa male da solo con una torsione irregolare della gamba destra.

5'. Entra Stulac al posto dell'infortunato Haas, costretto ad abbandonare il campo sorretto dai medici dell'Empoli.

8'. Scappa via sulla sinistra Bandinelli, che crossa al centro per La Mantia. L'attaccante gira di testa, conclusione alta.

9'. Bessa innesca con un filtrante Lasagna, che calcia in diagonale dalla zona sinistra dell'area. Respinge prontamente Ujkani.

11'. Fiammozzi salta Ragusa e mette in mezzo un rasoterra insidioso. Libera lateralmente Sutalo.

13'. Ragusa viene atterrato proprio sulla linea dell'area. L'arbitro assegna punizione, il VAR conferma la decisione.

14'. Bessa lascia partire una botta direttamente verso la porta, ma Ujkani è ancora attento ribatte con i pugni.

14'. Lo stesso Bessa prova a impensierire di nuovo Ujkani con un tiro da posizione defilata, sventa per la terza volta il portiere azzurro.

15'. Vantaggio Empoli. La Mantia appoggia facilmente in rete il passaggio in orizzontale di Marchizza, lanciato verso l'area sulla corsia mancina dall'efficace colpo di tacco di Bandinelli.

17'. Graziato Ujkani dopo un grave errore. Bessa intercetta il rinvio e nella ribattuta la sfera esce dallo specchio per pochi centimetri.

18'. Pareggio immediato dell'Hellas! Bessa pesca all'interno del cuore dell'area Cancellieri, che è preciso con il sinistro nel piazzare il pallone a incrociare.

19'. Vola Pandur sul colpo di testa di Mancuso.

21'. Pandur viene chiamato ancora in causa da Bandinelli, con il giovane portiere croato che risponde presente.

26'. Segna Mancuso da pochi passi, ma il gol viene annullato dal direttore di gara per posizione di fuorigioco.

31'. Cancellieri crossa rasoterra, Lasagna anticipa tutti con un guizzo e calcia rapidamente. Conclusione respinta in angolo.

36'. Cross secco di Marchizza dalla sinistra, Pandur blocca sicuro in tuffo.

37'. Duro contrasto tra Stulac e Cancellieri, con entrambi i giocatori che rimangono a terra. Il centrocampista dell'Empoli viene ammonito per l'entrata in ritardo sul giovane esterno d'attacco.

40'. Bessa si gira e libera un destro potente dalla distanza. Buono spunto, ma palla a lato.

42'. Parata provvidenziale di Pandur, che allunga in corner il calcio di punizione ben indirizzato da Stulac.

43'. Traversa di Lasagna. L'attaccante se ne va di forza, lasciando partire un missile con il sinistro che si infrange prepotentemente sul legno.

45'. Ragusa, servito in area da Cancellieri, viene fermato sul più bello da Fiamozzi, in chiusura in scivolata.

48'. Cartellino giallo per Romagnoli, punito per una trattenuta su Lasagna.

50'. Finisce il primo tempo: 1-1 tra Hellas e Empoli.

SECONDO TEMPO - Nessun cambio per le due formazioni.

48'. Azione manovrata del Verona, con Cancellieri che appoggia sulla destra per Rüegg. L'esterno rientra e calcia, ma il suo tentativo viene murato dalla difesa toscana.

51'. Tiro da fuori debole di Hongla, controlla facilmente Ujkani.

52'. Bella giocata di Rüegg, che dribbla in area e trova lo spiraglio per concludere: ribatte in qualche modo Ujkani.

63'. Bella chiusura difensiva di Cetin, che in scatto anticipa Mancuso.

65'. Dopo il consulto col VAR, calcio di rigore assegnato all'Empoli: il braccio di Ragusa è largo.

66'. Raddoppia l'Empoli. Mancuso non sbaglia il penalty.

68'. Ragusa prova a farsi perdonare. L'esterno rientra sul destro, calciando in porta. Tiro largo.

69'. Doppio cambio per Tudor: dentro il debuttante Florio e il centrocampista Ilic per Lasagna e Veloso.

70'. Tris dei toscani. Pandur respinge corto il tiro da fuori di Stulac, Mancuso si avventa sul pallone e sigla con un tap-in la doppietta personale.

73'. Ancora in proiezione offensiva gli azzurri di Andreazzoli. Pandur devia in angolo la botta dalla distanza di Bajrami.

74'. Poker ospite. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Bajrami si coordina bene e piazza un destro nell'angolino.

77'. Palo di Florio. Cancellieri imbuca per il giovane compagno, che libera il destro: la palla rimbalza sul legno, poi sulla schiena di Ujkani e infine termina fuori.

78'. Due sostituzioni anche per gli azzurri: Henderson e Ricci prelevano Bandinelli e Stulac.

85'. Tudor cambia ancora: Tameze e Terracciano prendono il posto di Rüegg e Bessa.

86'. Accorcia l'Hellas. Il calcio di punizione di Ilic, deviato da Mancuso, finisce in rete.

86'. Ingresso di Cutrone per Bajrami.

89'. Ancora in gol il Verona. Ragusa sfrutta l'indecisione in uscita di Ujkani, bucandolo dalla zona sinistra dell'area.

92'. Sutalo ammonito per proteste. Cartellino giallo anche per Hongla e Cutrone, in accenno di rissa.

93'. Espulso La Mantia per una brutta entrata sulla caviglia di Terracciano.

94'. Finisce qui: rocambolesco 3 a 4 tra Hellas Verona e Empoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Empoli 3-4 | I gialloblù staccano la spina, poi reagiscono troppo tardi: toscani agli ottavi di Coppa Italia

VeronaSera è in caricamento