rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Calcio

Clivense, Allegretti: «Favola di periferia? Crederci non costa nulla. Abbiamo un obiettivo da raggiungere»

Il mister della nuova realtà di Terza Categoria: «Golosine? Ottimo avversario, abbiamo conquistato una grande vittoria in dieci uomini. Contro di noi tutti danno qualcosa in più, in generale vincere non è mai facile»

Riccardo Allegretti, tecnico della FC Clivense, ha rilasciato un'intervista alla vigilia della quarta sfida ufficiale del campionato di Terza Categoria.

La squadra, guidata al vertice dal presidente Pellissier, affronterà in casa il Soave. Il match è in programma sabato 16 ottobre, alle ore 14.30, al campo Olivieri di via Sogare (Verona).

Per la nuova formazione scaligera, con l'ultima vittoria di misura per 1 a 0 sul campo del Golosine, si sono registrati tre successi nelle prime tre partite.

«Col Golosine la partita più difficile? Partita non facile, combattuta su un campo insidioso. Abbiamo conquistato una grande vittoria in dieci uomini contro un ottimo avversario. Abbiamo speso tanto anche perché per la prima volta non ho utilizzato tutti i cambi, ma avevamo trovato un assetto e in panchina avevo ragazzi con altre caratteristiche. Un giudizio sulla Terza categoria? Beh contro di noi tutti danno qualcosa in più, in generale vincere non è mai facile. Siamo alla terza giornata, siamo secondi e abbiamo un obiettivo da raggiungere. Non abbiamo fatto nulla per cui montarci la testa. Dove migliorare? Gli aspetti da migliorare sono nella gestione delle gare. Ogni partita è diversa, dobbiamo ancora capire la nostra vera forza e poi sfruttare le nostre qualità. Molti ragazzi hanno avuto poco spazio ma ho grande fiducia in loro e arriverà anche il loro momento. Cosa mi aspetto dalla squadra? Mi aspetto che affronti una settimana di lavoro intensa per ottenere il massimo dalla gara di sabato».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clivense, Allegretti: «Favola di periferia? Crederci non costa nulla. Abbiamo un obiettivo da raggiungere»

VeronaSera è in caricamento