rotate-mobile
Calcio San Zeno / Via Carmelitani Scalzi

Chievo Verona, si decide proprietà di marchi e nome del club

Scade alle 12 di domani il tempo per la presentazione delle offerte. E finora l'unica presentata è quella della Clivense di Pellissier. Ma non è escluso un intervento di Campedelli

«Quel marchio è della gente, quel nome siamo noi. Dimostriamolo». Appuntamento alle 11 di domani, 10 maggio. A darlo è il club dei tifosi clivensi North Side 1994 e il ritrovo è in Via Carmelitani Scalzi, dove ha sede lo studio del commercialista e revisore legale Renzo Panozzo. Insieme a Luca Toninelli, Panozzo è il curatore fallimentare del Chievo Verona, club calcistico fallito ufficialmente il 24 giugno 2022. E domani mattina il marchio storico e il nome del Chievo potrebbero essere assegnati ad un nuovo proprietario.

Grafica realizzata dai tifosi North Side del Chievo per il marchio del club

I tifosi vogliono dunque essere presenti ad un momento che potrebbe segnare la rinascita del club. Un momento che potrebbe non avere un esito così scontato.

Per ottenere i marchi e il nome dell'A.C. Chievo Verona bisogna presentare un'offerta entro le 12 di domani. E finora l'unica offerta è quella di 100mila euro presentata dalla Clivense, la società di Sergio Pellissier ovvero di colui che probabilmente è stato il giocatore più rappresentativo del Chievo. Se nessun altro presenterà delle offerte, i curatori accetteranno quella della Clivense e Pellissier potrà dar corpo al suo progetto di ricostruzione dal basso del Chievo Verona.

C'è però un'incognita rappresentata dall'ex patròn clivense, Luca Campedelli, il quale è rimasto (anche se nelle retrovie) nel mondo del calcio. L'anno scorso, Campedelli aveva provato a riappropriarsi del nome del Chievo associandolo a quello del Vigasio, ma dopo la diffida dei curatori fallimentari è stato fatto dietrofront. Campedelli potrebbe però riprovarci domani, presentando una controfferta che farebbe partire nel pomeriggio un'asta. In quel caso, l'eredità simbolica del Chievo Verona andrà al miglior offerente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona, si decide proprietà di marchi e nome del club

VeronaSera è in caricamento