Chievo, altra buona prestazione senza punti. Gamberini: "Ci girano le scatole"

Dopo la sconfitta con la Lazio, i gialloblu hanno perso anche in casa della Juventus giocando però a lungo alla pari contro i campioni d'Italia. Decisivo l'ingresso in campo di Dybala

Pucciarelli contro la Juventus (Fonte foto: sito ufficiale Chievo Verona)

Tutto come da pronostico. La Juventus ha battuto il Chievo Verona 3-0, ma non è stata una vittoria schiacciante. È servito un episodio per sbloccare l'incontro, uno sfortunato autogol di Hetemaj che ha permesso ai bianconeri di passare in vantaggio. Poi la Juve non ha affondato il colpo prima dell'ingresso in campo di Dybala nella ripresa. I gialloblu non sono stati capaci di cogliere le poche occasioni che i campioni d'Italia gli hanno concesso, sia dopo il primo e sia dopo il secondo gol. La porta difesa da Szczesny è rimasta inviolata e i tre punti se li è presi la Juventus.

L'allenatore bianconero Max Allegri su Twitter ha commentato la vittoria scrivendo che è stata colta con intelligenza e che si può migliorare. Ai giocatori del Chievo Verona invece il compito di digerire tre gol e sconfitta, consolondasi comunque con una buona prestazione.

Ho visto un bel Chievo - ha dichiarato a fine gara il portiere Stefano Sorrentino - Abbiamo fatto una grande gara contro una grande squadra. Se continuiamo a giocare con questo spirito e con questa forza mentale, ci possiamo divertire. Ce la siamo giocata fino all'ingresso di Dybala, poi per noi è stata notte fonda.

Anche per il difensore gialloblu Alessandro Gamberini, l'episodio che ha spaccato la partita è stata la scelta di Allegri di gettare nella mischia Paulo Dybala.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A parte i suoi meriti, noi abbiamo fatto fatica a trovare il modo giusto per arginare un giocatore bravo a svariare su tutto il fronte d'attacco e a liberarsi tra le linee - ha ammesso Gamberini - Comunque siamo stati bravi, abbiamo giocato a viso aperto contro una grande squadra. E ci girano un po' le scatole perché sono già due partite che ci sentiamo dire che abbiamo fatto una buona prestazione, però non abbiamo guadagnato punti, che sono la cosa più importante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento