Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Brà

Nazionale in crisi di goal, Toni in Azzurro? Conte: "Nessuno è precluso"

L'ideuzza che in attacco alla Nazionale di calcio italiana uno come Luca Toni potrebbe servire, sarà balzata in mente a molti dei Veronesi che hanno assistito alle ultime due prestazioni dell'Italia. E forse anche allo stesso CT Antonio Conte

Dopo le due non proprio esaltanti vittorie contro Malta e Bulgaria, la Nazionale italiana pare avere un reale problema in attacco: le azioni offensive, alcune delle quali anche molto pregevoli, non sono certo mancate, a fronte peraltro di difese non esattamente insormontabili, ma i due striminziti goal segnati in due match, sono il chiaro segnale che un vero bomber in Azzurro non c'è.

Ecco allora inevitabile pensare a quel Luca Toni che, oltre ogni raziocinante calcolo anagrafico, nella scorsa stagione di reti in campionato ne ha segnate ben 22. Come riferisce l'Arena, proprio a proposito dell'attaccante dell'Hellas ha voluto spendere qualche parola il Commissario Tecnico stesso della Nazionale Antonio Conte: "Se gli Europei fossero stati lo scorso giugno e non a giugno del prossimo anno certamente avrei convocato Toni. La Nazionale non è preclusa a nessuno. Se uno segna 22 gol in un campionato non puoi non chiamarlo".

L'augurio insomma per il bomber Toni, così come per tutti i tifosi gialloblu, è che la straordinaria stagione passata si possa ripetere dal punto di vista delle realizzazioni, per un giocatore che nonostante i 38 anni sembra aver ancora molto da dare. E chissà che agli Europei francesi della prossima estate non ci possa davvero arrivare da grande protagonista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nazionale in crisi di goal, Toni in Azzurro? Conte: "Nessuno è precluso"

VeronaSera è in caricamento