menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Colley dopo il gol segnato al Cagliari

Colley dopo il gol segnato al Cagliari

Hellas Verona eliminato dalla Coppa Italia, Cagliari vince nel recupero

Al momentaneo vantaggio di Cerri, ha risposto Colley che ha segnato il suo primo gol in gialloblù. Al '93 la decide Sottil

Ieri, 25 novembre, l'Hellas Verona è stato eliminato dalla Coppa Italia. Alla Sardegna Arena, i gialloblù sono stati beffati nei minuti di recupero dal Cagliari, che ha vinto per 2-1 ed affronterà l'Atalanta agli ottavi di finale. Mentre l'Hellas, l'Atalanta l'affronterà sabato prossimo, nel nono turno del campionato di Serie A.

Tanto turnover in entrambe le squadre. Nelle due formazioni titolari hanno trovato spazio i giocatori con meno minutaggio sulle gambe, anche se è stato Ivan Juric il tecnico a rischiare di più, schierando un Hellas Verona giovanissimo, con sei atleti nati nel nuovo millennio. Più prudente Eusebio Di Francesco, che ha puntato sulla solidità difensiva e sulle rapide ripartenze. Una strategia che gli ha permesso di chiudere in vantaggio il primo tempo, grazie ad una rete di Cerri a conclusione di un veloce contropiede innescato da una palla persa dall'Hellas.
Nel secondo tempo il Verona si è sbilanciato in avanti ed il portiere rossoblù Vicario ha dovuto dar fondo ad un bel repertorio di parate per evitare il pareggio. E dopo un gol annullato a Salcedo, il pari del Verona è arrivato proprio grazie a Salcedo che ha fornito l'assist di testa all'autore dell'1-1, il gambiano Colley. Dopo la rete, l'Hellas ha continuato ad attaccare, ma il 2-1 lo ha firmato l'attaccante degli isolani Sottil, risolvendo una mischia in area al minuto 93.

Una sconfitta che ha il sapore della beffa, come s'intende dal commento di Juric: «Abbiamo dominato e creato decine di palle gol. La sconfitta è arrivata solo per una disattenzione nel finale. Nel secondo tempo la nostra partita è stata di un livello superiore, sebbene anche nella prima frazione avremmo meritato molto di più. Per quanto io possa essere dispiaciuto, torneremo a lavorare duro per dare il massimo anche a Bergamo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento