menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Fonte foto: sito Chievo Verona)

(Fonte foto: sito Chievo Verona)

Il Chievo Verona esce dalla Coppa Italia. Il Cagliari vince anche in dieci

Joao Pedro e Rog segnano il doppio vantaggio degli isolani, che poi vanno in inferiorità numerica e subiscono il gol del definitivo 2-1, firmato da Pucciarelli

È durata due turni l'avventura di quest'anno del Chievo Verona in Coppa Italia. Dopo il successo ai rigori contro il Ravenna, i gialloblu ieri, 18 agosto, hanno affrontato il Cagliari ed hanno perso 2-1. La squadra di Michele Marcolini è stata dunque eliminata dalla competizione, mentre gli isolani guidati dall'ex Rolando Maran hanno guadagnato l'accesso al quarto turno, che si disputerà il prossimo dicembre.

Tutte le reti sono state siglate nel primo tempo. Cagliari in vantaggio al settimo minuto con Joao Pedro, rapido a controllare un pallone rimbalzato dalla traversa su colpo di testa di Ionita e a calciarlo in rete da distanza ravvicinata. Raddoppio rossoblu dieci minuti più tardi, con un triangolo tra Pinna, Nainggolan e Rog, con l'olandese che viene lanciato verso la porta del Chievo, entra in area e batte Semper sul primo palo. Al 40esimo, il portiere del Cagliari Rafael tocca la palla con le mani fuori dall'area per fermare un lancio lungo per Pucciarelli. L'arbitro espelle Rafael e i cagliaritani restano in dieci. Maran toglie Birsa ed inserisce il secondo portiere Aresti, il quale non si presenta nel migliore dei modi, perché sul calcio di punizione nato dal fallo di mano di Rafael, Aresti non trattiene e Pucciarelli ribatte la sfera in rete. 
Il primo tempo si chiude 2-1 e così si chiuderà anche il secondo tempo, perché anche in dieci il Cagliari ha avuto le qualità giuste per tenere testa al Chievo e ai gialloblu sono mancati fortuna e cinismo per portare la gara ai supplementari.

Dispiaciuto per il risultato il tecnico clivense Marcolini, convinto che i suoi ragazzi abbiano offerto un'ottima prestazione, soprattutto nel secondo tempo, e questa prestazione purtroppo non è stata premiata da un risultato positivo. Decisivo, secondo Marcolini, è stato il gol di Joao Pedro nei primi minuti. Una rete che ha complicato i piani del Chievo Verona e che ha tolto sicurezza ai gialloblu.
«Ma ora testa al campionato», ha detto Marcolini. La Serie B del Chievo Verona comincia domenica prossima, 25 agosto, alle 21 in casa del Perugia, squadra capace di eliminare il Brescia dalla Coppa Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento