menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia - Hellas: le possibili formazioni | Jorginho non al meglio

I gialloblù sono determinati a riprendere in mano la situazione in serie B, ma devono fare i conti con assenze importanti. D'altra parte neppure Calori potrà mettere in campo gli 11 che desidererebbe

Per i tifosi gialloblù quella di domani sarà senza dubbio una giornata importante. Dopo il deludente scontro con il Cittadella, la squadra di Mandorlini deve assolutamente recuperare lo smalto e riconquistare il secondo posto della classifica per fermare immediatamente una possibile serie negativa, soprattutto vista la quantità di avversari agguerriti che quest'anno sembrano popolare il calendario della serie B. Il derby lombardo-veneto tra Brescia e Verona è quindi uno dei match più attesi della 17 essima giornata. D'altro canto anche la formazione di Calori è ancora alla ricerca di una continuità che fin qui è mancata nella corsa alla zona playoff.

QUI BRESCIA - Calori deve far fronte a una piccola emergenza, avendo tre titolari squalificati (Stovini, Lasik e Corvia) e dovendo ancora rinunciare per infortunio a Saba, oltre a Benali e Sodinha. Sarà a disposizione, invece, Rossi. Praticamente certo il cambio di modulo: si passa all’albero di Natale, quindi un 4-3-2-1 con la porta difesa da Arcari, Zambelli, De Maio, Salamon e Daprelà schierati davanti al portiere, Martina Rini, Budel e Scaglia che prenderanno posizione a centro campo e, infine, l'attaco frazionato di Bouy, Rossi con Caracciolo in punta.

QUI HELLAS VERONA -  Assenze importanti anche per Mandorlini, che non avrà a disposizione Cocco, Laner e Martinho. Jorginho, che ad inizio settimana si era allenato a parte per problemi muscolari, sarà della partita ma ovviamente non è al meglio. L'allenatore gialloblù potrà puntare sul suo classico modulo, quel 4-3-3 che ha fatto la fortuna della squadra fino a qualche settimana fa, con Rafael a presidiare la porta, Crespo, Moras, Maietta e Cacciatore ad aiutarlo in difesa, Bacinovic, Jorginho e Hallfredsson con il compito di far avanzare il gioco in centrocampo e, infine, il tridente d'attacco affidato a Gomez, Cacia e Rivas.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento