rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Sport

Bpp, il capitano lancia la corsa verso la promozione

Lamanna: "Volevamo raggiungere la seria A1 senza spareggi, adesso dovremmo conquistarcela"

Il capitano del BPP Verona, Pablo Lamanna, racconta lo stato d’animo dello spogliatoio gialloblù alla vigilia dell’ultima gara della stagione regolare, le Final Eight di coppa Italia e playoff.

“Al PalaOlimpia sabato (ore 16) arriverà il Gruppo Fassina, una partita che servirà soprattutto per dare spazio a quei giocatori che sono stati impiegati meno nel corso della stagione – spiega l’uruguagio – In ottica playoff, conosciamo già il nome del nostro avversario, Belluno, quindi contro il Gruppo Fassina prevedo una gara tranquilla. A me questa partita servirà molto, considerato che vengo da un importante infortunio ai tendini d’achille – racconta Lamanna – Adesso sto meglio e sabato cercherò di mettere nelle gambe più minuti possibile per ritrovare quanto prima la miglior condizione”.

Lamanna non nasconde che l’obiettivo primario era quello di raggiungere la serie A1 senza passare dagli spareggi promozione. “Dovremo lottare sino all’ultimo per centrare la promozione, dispiace non esserci riusciti prima – analizza – Purtroppo è andata così, adesso dobbiamo dare il massimo sia in coppa Italia che nei playoff, tutto dipende da noi. Da giovedì si inizia a fare sul serio e sul nostro cammino troveremo una delle migliori squadre come Fiumicino – ha dichiarato il capitano veronese - Se vogliamo vincere questo trofeo, dobbiamo comunque battere tutte le squadre, ci presenteremo con la giusta mentalità, consapevoli del nostro potenziale”. 

In vista dei playoff, con gara 1 in programma sabato 16 Aprile, Lamanna chiama a raccolta il pubblico veronese. “I playoff sono bellissimi, sono partite vere, tutte finali – analizza – Il pubblico per noi è fondamentale e insieme vogliamo cercare di raggiungere qualcosa di importante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bpp, il capitano lancia la corsa verso la promozione

VeronaSera è in caricamento