rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Sport Borgo Roma / Via Centro

Bologna - Hellas Verona 0-1 | Samir al debutto castiga i felsinei al Dall'Ara

È il difensore brasiliano arrivato durante il mercato dall'Udinese a decidere il match in terra emiliana, con un colpo di testa arrivato alla fine della prima frazione che non ha lasciato scampo a Mirante

La trentunesima giornata del campionato di serie A, si chiude con la vittoria dell'Hellas Verona sul campo del Bologna, maturata grazie alla rete del debuttante Samir. 
Al Dall'Ara è sceso in campo uno dei Verona più attenti dell'intero campionato, capace di non concedere nulla ai padroni di casa che, dopo un avvio di stagione difficile, avevano iniziato a raccimolare punti sotto la guida di Donadoni. Una partita non spettacolare, con poche occasioni da rete, che l'undici di Delneri ha saputo gestire alla grande, chiudendo con precisione le linee di passaggio agli avversari, che difficilmente hanno portato veri pericoli dalle parti di Gollini. Per più di un'ora inoltre, i gialloblu non hanno rinunciato ad attaccare, costruendo le palle gol più nitide già nel corso dei primi 45 minuti, che hanno giustificato il vantaggio arrivato allo scadere della frazione. 
Nel finale il fortino scaligero è riuscito a respingere con un certo ordine gli attacchi dei rossoblu, non apparsi comunque in grande giornata, e a portare a casa tre punti che, complice anche l'assenza "forzata" di Luca Toni, alla vigilia sembravano un miraggio. 

Forse si tratta di una vittoria inutile, vista la situazione di classifica, ma il fatto che questa squadra abbia trovato ancora la voglia di lottare nonostante le ultime prestazioni e la contestazione dei tifosi è certamente un bel segnale. La salvezza resta comunque lontana sei punti, con un calendario che vede l'Hellas atteso anche da squadre come Napoli, Milan, Sassuolo e Juve: insomma, se la matematica non condanna il Verona, la logica sembra non lasciare molto scampo. L'importante adesso è che i ragazzi di Delneri mantengano questo spirito e che non si perdano nuovamente come dopo la vittoria del derby, onorando fino all'ultimo quella maglia. 

PRIMO TEMPO - Ritmi molto blandi nei primi minuti di gara. Al 10' Donadoni è già costretto ad effettuare il primo cambio, a causa dell'infortunio di Taider. Al 12' Albertazzi anticipa di testa Floccari, servito in area da Giaccherini. Bravo al 13' Wszolek a crearsi lo spazio per il cross, che però è fuori misura. Il tiro-cross di Juanito Gomez al 23' coglie la traversa, con Mirante apparso distratto nell'occasione. Floccari al 24' stacca di testa sugli sviluppi di un corner: palla alta. I felsinei provano ad accelerare al 26' ma trovano per due volte la chiusura puntuale di Samir. Al 28' Pazzini fa da sponda per Gomez con il petto ma Masina salva mettendo in angolo. Dalla bandierina Viviani pesca lo stesso Gomez, che si divora il gol del vantaggio gialloblu. Al 33' è ancora Pazzini, stavolta di piede, a servire di prima il numero 21 argentino, che prova il destro al volo ma non trova la porta. Al 42' Viviani, dalla bandierina, la mette in area e trova l'incornata di Samir che batte Mirante.

SECONDO TEMPO - Anche ad inizio ripresa i ritmi non sono indiavolati: i padroni di casa sembrano faticare a trovare soluzioni offensive, mentre i gialloblu chiudono bene e non rinunciano ad attaccare. Come nella prima fase, anche nei primi 15 minuti del secondo tempo le occasioni da gol latitano. Al 61' la difesa dell'Hellas dimentica Giaccherini su una punizione dalla trequarti ma l'esterno di testa la mette alta. Rizzo al 66' se ne va in dribbling, salta due uomini ed entra in area ma il suo destro viene ribattuto da Pisano in spaccata. Azione insistita di Floccari in area al 70', ma alla fine l'attaccante è costretto a defilarsi e il tiro-cross diventa facile preda di Gollini. Il Bologna ora spinge di più, menter gli ospiti faticano a rendersi pericolosi dalle parti di Mirante. Zuculini al 78' pesca in area Giaccherini che prova a servire Floccari ma la difesa veronese respinge. Masina va al cross al '83, Rizzo incorna e Gollini mette in corner. Sul contropiede successivo Mirante anticpa Gilberto lanciato a rete. Samir al 86' va vicino alla doppietta, sempre da corner, ma questa volta la sfera termina sul fondo. 

BOLOGNA - HELLAS VERONA 0-1

MARCARTORI: Samir (HV) al 42'

BOLOGNA (4-3-3): 83 Mirante; 24 Ferrari, 13 Rossettini, 20 Maietta, 25 Masina; 30 Donsah (dal 72' 14 Zuculini), 21 Diawara, 8 Taider (dal 10' 23 Brienza); 26 Mounier (dal 46' 22 Rizzo), 99 Floccari, 17 Giaccherini.

A disposizione: 4 Krafth, 18 Acquafresca, 33 Brighi, 6 Crisetig, 11 Zuñiga, 32 Stojanovic, 19 Constant, 1 Da Costa. Allenatore: Roberto Donadoni

HELLAS VERONA (4-4-2): 95 Gollini; 3 Pisano, 4 Samir, 22 Bianchetti, 6 Albertazzi (dal 79' 69 Souprayen); 28 Emanuelson (dal 66' 12 Gilberto) 23 Ionita, 24 Viviani, 13 Wszolek; 11 Pazzini, 21 Gomez (dal 74' 8 Marrone).

A disposizione: 19 Greco, 18 Moras, 14 Furman, 37 Coppola, 7 Jankovic, 88 Marcone. Allenatore: Luigi Delneri

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova. 

AMMONITI: Maietta, Viviani, Giaccherini, Ferrari

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna - Hellas Verona 0-1 | Samir al debutto castiga i felsinei al Dall'Ara

VeronaSera è in caricamento