menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto web)

(Foto web)

Bologna - Chievo Verona 0-0 | Sannino resta a galla con un pareggio che fa morale

La serie negativa dei "mussi" si chiude con uno 0-0 allo stadio Dall'Ara. Partita avara di emozioni da entrambe le parti ma i gialloblu ha mostrato una maggiore aggressività che lascia un barlume di speranza per il proseguo del campionato

Il Chievo Verona interrompe la striscia negativa di sei sconfitte consecutive e conquista un punto sul campo del Bologna, utile più al morale che alla classifica.

La squadra di Sannino mette in campo un'altra aggressività e prova spesso a condurre il gioco mostrando la volontà di voler lottare per la salvezza. Ciò che ancora una volta è mancato al club della diga è la concretezza e le idee negli ultimi 30 metri. Thereau è ancora il lontano parente di quello che l'anno scorso aveva attirato l'interesse della Fiorentina e Paloschi da solo non riesce a sopperire ai vuoti del francese, che regala qualche bella giocata ma è ancora troppo poco per essere incisivo. 

Con questo pareggio Sannino probabilmente prolunga la sua permanenza sulla panchina del Chievo ma con il Milan in casa servirà una prova più convincente per continuare a guidare i "mussi".

PRIMO TEMPO - Parte aggressivo il Chievo: corner di Estigarribia al 2', Sardo cerca la conclusione e manca di poco la porta. Interessante cross di Estigarribia al 16', ma Thereau non riesce ad arrivarci. Gli ospiti fanno possesso palla, nel tentativo di imporre il proprio ritmo alla partita, e si difendono ordinatamente, ma rimane la carenza di idee negli ultimi 30 metri. Diamanti cerca Cristaldo in area al 26', ma il suo avvitamento non ha fortuna. Al 31' Cristaldo semina il panico in area ma la difesa gialloblu lo chiude. Il Bologna prova a reagire ma, come il Chievo, non riesce a portare veri pericoli alla porta avversaria.

SECONDO TEMPO - Ancora Chievo pericoloso ad inizio frazione: al 47' Sardo la mette bassa in area ma Paloschi non riesce a colpire, poi l'azione sfuma in un dubbio contatto tra Antonsson e Thereau in area. Al 52' Khrin anticipa di un soffio Paloschi in area che si era avventato sul traversone di Thereau. Cristaldo al 59' ci prova da fuori: tiro centrale e facile parata per Puggioni. Morleo al 63' calcia alto sopra la traversa da fuori area. Le due squadre non cessano di darsi battaglia ma, anche a causa delle condizioni climatiche, gli errori si susseguono da ambo le parti. Moscardelli impegna Puggioni al 78', poi Kone non trova il tap-in vincente. Acosty al 82' se ne va in dribbling, ma il suo tiro da posizione defilata viene respinto da Curci. Al 91' Perez lancia Bianchi, l'attaccante però si mangia una grossa occasione davanti a Puggioni calciando sull'esterno della rete. 

BOLOGNA - CHIEVO VERONA 0-0

BOLOGNA (3-5-1-1): 1 Curci; 6 Sorensen, 4 Krhin, 5 Antonsson; 8 Garics, 33 Kone, 24 Pazienza (dal 53' 15 Perez), 13 Laxalt (dal 70' 10 Moscardelli), 3 Morleo; 23 Diamanti; 99 Cristaldo (dal 80' 9 Bianchi).

A disposizione: 31 Radakovic, 19 Christodoulopoulos, 15 Pérez, 12 Acquafresca, 26 Ferrari, 92 Yaisien, 7 Della Rocca, 75 Crespo, 25 Agliardi, 16 Malagoli. Allenatore: Stefano Pioli

CHIEVO VERONA (5-3-2): 1 Puggioni; 17 Sardo, 21 Frey, 3 Dainelli, 12 Cesar, 15 Pamic (dal 85' 33 Papp); 20 Estigarribia (dal 89' 10 Sestu), 27 Rigoni, 8 Radovanovic; 77 Théréau (dal 69' 22 Acosty), 43 A. Paloschi.

A disposizione: 90 Ardemagni, 31 Pellissier, 2 Bernardini, 28 Silvestri, 18 Squizzi, 7 Lazarevic, 6 Kupisz, 10 Sestu, 16 Improta. Allenatore: Giuseppe Sannino.

ARBITRO: Bergonzi di Genova.

AMMONITI: Pazienza, Cesar, Perez

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento