rotate-mobile
Basket

Serie A2 femminile, la Alpo sfiora l'impresa contro la Apu Women Udine

Al PalaBenedetti, al termine di un match tiratissimo, le ragazze di Coach Soave escono sconfitte di misura

La MEP Pellegrini sfiora il colpaccio ad Udine al termine di un match combattuto che ha visto le biancoblù chiudere il primo tempo in vantaggio (26-29), dopo essere state anche a +7. Alla fine l'ha spuntata la Delser W.APU Crich (61-56) che si qualifica così alle final eight di Coppa Italia che si disputeranno proprio a Udine dal 4 al 6 marzo prossimi.

Primo quarto equilibrato con Udine che sale sull'8-3 dopo la tripla di Missanelli, l'Alpo risponde con uno 0-6 (4 punti consecutivi di Marangoni) che vale il sorpasso (8-9): la contesa prosegue con vantaggi da una parte e dall'altra sino al libero Blasigh con il quale si va al primo riposo in assoluta parità (18-18).

Nel secondo periodo sale di tono la difesa veronese che concederà ad Udine soltanto 8 punti in questo quarto: Mancinelli e Diene mettono i cesti del 18-23, Soglia firma il già citato +7 ospite (20-27), l'ex Mosetti chiude un 6-0 interno per il 26-27 e l'ultimo paniere prima dell'intervallo lungo è di Vitari (26-29).

La terza frazione inizia con un 8-0 udinese e il sorpasso è servito (34-29): la MEP Pellegrini si blocca in attacco e riesce a segnare 6 punti in altrettanti minuti, cosicché la formazione di coach Riga sale sul +7 (42-35). L'Alpo non molla e riesce a risalire sino al -3 di fine tempo grazie ai liberi di Packovski e Marangoni (44-41).

Vitari e Marangoni aprono l'ultimo quarto con un canestro a testa ed è nuovo sorpasso (44-45), ma Udine non ci sta e risponde con un 9-0 ispirato da Turel e Missanelli (53-45). La tripla di Packovski e il canestro da due di Soglia riducono lo scarto (53-50), poi arriva un fallo tecnico per coach Soave e Blasigh fa 3/3 dalla lunetta a tre minuti dalla fine (56-50). Si entra negli ultimi due minuti di gioco con Udine che trova il massimo vantaggio della serata (61-52) ma poi non segnerà più: la stanchezza si fa sentire su entrambi e fronti e l'Alpo non riesce purtroppo a completare la rimonta che si ferma sul canestro di Packovski del 61-56 conclusivo. 

Il tabellino ufficiale di Delser Apu Women Udine - Mep Pellegrini Alpobasket 61-56. Progressione Parziali: 18-18, 26-29, 44-41, 61-56

Delser Apu Women Udine: Blasigh* 10 (3/10, 0/1), Tobou Mouafo NE, Molnar* 11 (5/11, 0/2), Braida, Turel 5 (0/5, 1/5), Missanelli* 16 (1/5, 4/4), Lizzi, Pontoni 4 (1/2 da 2), Da Pozzo* 9 (1/4 da 2), Mosetti* 6 (3/6, 0/2), Ugiagbe NE Allenatore: Riga M.

Tiri da 2: 14/43 - Tiri da 3: 5/14 - Tiri Liberi: 18/27 - Rimbalzi: 47 14+33 (Molnar 10) - Assist: 12 (Blasigh 3) - Palle Recuperate: 3 (Missanelli 1) - Palle Perse: 13 (Missanelli 4) - Cinque Falli: Mosetti

- Mep Pellegrini Alpobasket: Marangoni* 16 (7/11, 0/2), Packovski* 12 (2/10, 2/5), Rosignoli, Pachera NE, Diene* 11 (5/8, 0/2), Soglia* 6 (3/5, 0/2), Furlani NE, Vitari 6 (3/4, 0/2), Mancinelli* 5 (1/8 da 2), Venturini NE, Franco NE, Franchini NE Allenatore: Soave N.

Tiri da 2: 21/49 - Tiri da 3: 2/14 - Tiri Liberi: 8/12 - Rimbalzi: 36 9+27 (Diene 10) - Assist: 13 (Packovski 5) - Palle Recuperate: 4 (Marangoni 2) - Palle Perse: 13 (Marangoni 7)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, la Alpo sfiora l'impresa contro la Apu Women Udine

VeronaSera è in caricamento