rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Basket

Basket, serataccia per Verona: sconfitta interna contro San Severo

La Tezenis approccia male la partita già dal primo quarto e perde la seconda gara consecutiva

La Tezenis Verona incappa nella seconda sconfitta consecutiva, la prima casalinga della stagione. All’AGSM Forum vince l’Allianz Pazienza San Severo, chiudendo a proprio favore il match con il punteggio di 63 a 96. Una gara sostanzialmente mai in discussione, con San Severo capace di chiudere già il primo quarto con 20 punti di vantaggio. Energia difensiva e una serata da ricordare per Tortù e Sabin, autori rispettivamente di 28 e 29 punti, sono gli elementi principali della vittoria dell’Allianz Pazienza San Severo.

Verona-San Severo, la gara

Coach Ramagli sceglie il quintetto con Udom, Anderson, Rosselli, Johnson e Pini. Tortù mette i primi sette punti dell’Allianz Pazienza con Verona che trova la via del canestro solamente con Johnson (2-7). Coach Ramagli chiama il primo time out sul 2 a 11, dopo tre minuti di gioco. La Tezenis domina al rimbalzo senza però trovare la via del canestro, colleziona palle perse mentre San Severo va a canestro con regolarità, soprattutto dalla lunga distanza. La Tezenis trova un canestro solamente con Candussi, mentre l’Allianz Pazienza vola sul +22 (8-30). Si chiude sul 12-34. La Tezenis prova a rimanere in corsa ma con fatica. L’energia e l’aggressività di San Severo mettono in difficoltà i gialloblù e nonostante qualche lampo, a metà del secondo quarto piombano sul -26. Due canestri consecutivi riportano Verona alla soglia del -20 (26-47) e dalle due palle rubate i gialloblù arrivano sul 29-47; il primo tempo si chiude sul 33-50.

Tortù e Sabin aprono il secondo tempo con una tripla a testa. La Tezenis trova soluzioni dall’area con Udom e Johnson ma dalle due palle perse consecutive, San Severo trova altro ossigeno per allungare sul +25. La Tezenis pareggia il gioco dell’Allianz Pazienza, senza però riuscire a tornare in partita. Coach Ramagli chiama time out sul 42-67 a 2 minuti e mezzo dalla fine; il terzo quarto si chiude sul 49-70. L’ultimo quarto è senza sussulti. San Severo continua a comandare; è di Sabin la tripla che firma il momentaneo massimo vantaggio della formazione ospite, capace di allungare fino al +30 (58-88). L’Allianz continua a macinare gioco, arriva al massimo vantaggio del match sul +36 (60-96), si chiude poco dopo sul 63-96 (scaligerabasket.it).

Foto scaligerabasket.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, serataccia per Verona: sconfitta interna contro San Severo

VeronaSera è in caricamento