rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Basket

La Tezenis cala il poker: vittoria contro Eurobasket

Quarta vittoria consecutiva per la Tezenis che porta a casa una gara combattuta per tutti gli effettivi di gioco

La Tezenis Verona vince la quarta gara consecutiva. I gialloblù di coach Ramagli mettono ko l’Atlante Eurobasket Roma per 78-72 al termine di una gara che, ad esclusione di un momentaneo +12 della Tezenis, è sempre stata in equilibrio. Per Verona una nuova prestazione di grande energia difensiva ma anche di grande lucidità nel finale quando, nel grande equilibrio del punto a punto, la Tezenis ha trovato i giusti canestri e le difese che le hanno permesso di portare a casa il match. Una gara che Verona fa sua sfruttando la serata favorevole sotto canestro con 52 punti in area e 40 rimbalzi. La Tezenis attenderà le prossime ore per conoscere l’esito dell’infortunio accorso a Lorenzo Penna nel corso del primo quarto; il play sarà sottoposto martedì a risonanza magnetica al ginocchio destro.

Tezenis Verona-Eurobasket Roma, la gara

Coach Ramagli conferma il quintetto delle precedenti gare con Penna, Anderson, Rosselli, Johnson e Pini. Davis trova i primi punti del match, dopo un minuto, appoggiando al vetro. Pini fa 1 su 2 dalla lunetta, poi Penna e Johnson depositano su assist perfetti di Rosselli (5-2). Spalle a canestro, Pini, costruisce il canestro che vale il primo strappo (7-2) ma Roma rientra e pareggia con Hill (7-7). La Tezenis perde Penna sul punteggio di 9-7 dopo 7 minuti di gioco; l’Atlante rientra e passa a condurre ma nell’ultimo minuto la Tezenis allunga fino al +4, si chiude sul 17-13. La Tezenis allunga ancora in apertura di secondo quarto. Alza l’intensità in difesa mentre in attacco viaggia con alte percentuali. Candussi mette punti preziosi come quelli che regalano ai gialloblù il primo +10 del match. Rosselli continua a distribuire assist a ripetizione Johnson realizza da sotto il 33-21 e costringe coach Pilot al time out. Al rientro in campo l’Atlante piazza un contro break e sulla tripla di Pepe (33-30) coach Ramagli chiama i suoi in panchina (parziale aperto di 0-9). Il finale è equilibrato e la Tezenis gestisce al meglio l’ultimo possesso con Candussi che appoggia per il 40-37.

Inizio di grande intensità per l’Atlante nel secondo tempo. Recupera lo svantaggio del primo tempo e con Davis trova il vantaggio. Tommasini costruisce due punti importantissimi che rimettono avanti la Tezenis; il play lancia Johnson che schiaccia il 49-48. E’ sempre l’americano a trovare la via del canestro, costruendo un gioco da tre punti per il 52-48. Roma risponde presente, mette in campo energia e recupera ancora una volta (54-53). A Candussi viene fischiato il quarto fallo, nell’ultimo minuto Pini e Pepe trovano punti dalla lunetta, si chiude sul 56-55. Rosselli protagonista nei primi minuti dell’ultimo quarto. Prima mette il canestro del 59-55, poi, in difesa, si conquista lo sfondamento che regala il nuovo possesso alla Tezenis che però non viene concretizzato. L’Atlante risponde ancora una volta e Pepe si costruisce un gioco da 4 punti (59-59) che vale un nuovo pareggio; la Tezenis prova a costruire lo strappo decisivo e lo fa con i canestri di Rosselli, Udom e Johnson ma soprattutto con due difese di squadra che fermano l’attacco della formazione di Pilot (67-59). Pini commette due falli su Hill che dalla lunetta non sbaglia (67-63) mentre il lungo gialloblù si siede in panchina per 5 falli. Udom mette altri due punti ma anche a Candussi viene fischiato il quinto fallo (69-65). Il finale è punto a punto. Udom mette due liberi (71-68) e dopo l’errore di Baldasso, Tommasini mette una tripla che vale il 74-68. Il tecnico alla panchina della Tezenis tiene in vita Roma che con la tripla di Pepe si riavvicina sul 74-72. Anderson è glaciale dalla lunetta (76-72), Udom schiaccia il 78-72 (scaligerabasket.it).

Tezenis Verona-Eurobasket Roma, il tabellino

Tezenis Verona – Atlante Eurobasket Roma 78-72 (17-13, 23-24, 16-18, 22-17)

Tezenis Verona: Xavier Johnson 23 (9/13, 0/0), Francesco Candussi 15 (5/6, 1/3), Liam Udom 14 (6/8, 0/2), Guido Rosselli 8 (3/4, 0/0), Claudio Tommasini 7 (2/3, 1/5), Giovanni Pini 5 (1/3, 0/0), Karvel Anderson 4 (1/5, 0/2), Lorenzo Penna 2 (1/2, 0/0), Emmanuel Adobah 0 (0/0, 0/0), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0)

Atlante Eurobasket Roma: Simone Pepe 22 (3/4, 4/11), Kyndahl Hill 16 (5/9, 0/1), Gage Davis 11 (4/8, 1/3), Matteo Schina 9 (2/5, 1/2), Alexander Cicchetti 5 (1/4, 1/1), Lorenzo Molinaro 4 (1/3, 0/0), Lorenzo Baldasso 3 (0/1, 1/4), Kenneth Viglianisi 2 (1/1, 0/1), Eugenio Fanti 0 (0/1, 0/2), Andrea Leonetti 0 (0/0, 0/0)

Foto scaligerabasket.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tezenis cala il poker: vittoria contro Eurobasket

VeronaSera è in caricamento