rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Basket

La Tezenis non si ferma più: 82-80 contro Latina

La Scaligera allunga a sette la striscia di vittorie e mantiene invariato il distacco dalle prime due della classe

Finisce 82-80, vince la Tezenis Verona. Un successo sofferto che grazie alla grande determinazione in un finale concitato regala altri due punti ai gialloblù di coach Ramagli che allungano ulteriormente la striscia positiva a 7 vittorie. Una gara che la Tezenis gioca in rincorsa, trovando il primo vantaggio solamente nel secondo tempo. Poi è un crescendo fino al massimo vantaggio sul 52-44. Il finale è comunque giocato punto su punto e a spuntarla sono proprio i gialloblù che festeggiano davanti al pubblico di casa.

Verona-Latina, la gara

Inizio a ritmi elevati nel primo quarto. E’ un equilibrio che dopo i primi tre minuti Anderson conferma con la tripla che vale il 7 a 7. Latina trova il primo break della gara con Jackson ed Henderson (7-11); Verona fatica in attacco e la Benacquista prova a scappare, con Henderson che trova la tripla del 7-17. Coach Ramagli è costretto al primo time out e la Tezenis risponde alzando la pressione difensiva mentre con Candussi, che interrompe il digiuno, e Anderson si riavvicina sul 12-17. Con la tripla di Spanghero la Tezenis si avvicina ancora, chiudendo il primo quarto sul 18-20. Non cambia l’equilibrio nella prima parte del secondo quarto. Con Latina avanti 21-24 dopo quattro minuti di gioco la Tezenis spreca due possessi prima di subire il canestro di Bozzetto (21-26). I liberi di Pini e il canestro di Johnson, abile a smarcarsi in area, riavvicinano ancora Verona ma è proprio nel finale che la Benacquista prova ad allungare ancora, tornado sul +6. Dopo i due liberi sbagliati di Candussi, Latina ha il possesso per allungare ancora che però non viene sfruttato. Si chiude così sul 30-36.

Si alza il ritmo nei primi minuti del secondo tempo. Verona prova ad avvicinarsi, Latina risponde con Henderson ma Pini appoggia al vetro il -1 (41-42). Pini è protagonista in attacco, firmando il +1 (primo vantaggio della gara) ma anche in difesa; il centro gialloblù distribuisce l’assist per Anderson che appoggia il +3 ma la Tezenis non si ferma qui. Ancora Johnson, poi Anderson dalla lunga distanza e il vantaggio si fa più consistente: 52-44. Si chiude sul 57-52. Latina mette in campo energia, Veronese trova la tripla del -1 che vale il 63-62. Johnson sblocca la Tezenis (65-62); il finale è incandescente. Anderson infiamma il pubblico, Rosselli conferma il vantaggio ma Veronesi trova il canestro da tre punti che riporta +2 Latina (73-75). Sull’asse Rosselli-Caroti si costruisce l’azione del pareggio ma è ancora Anderson, con il nuovo possesso, a bucare nuovamente la retina dalla lunga distanza (78-75). La palla rubata di Anderson vale oro, a 27’’ dalla fine è Caroti a conquistare un viaggio in lunetta e fa 1 su 2 (79-76). Mouaha da una parte, Rosselli dall’altra: in lunetta si viaggia con il 100% (81-78) quando alla fine mancano 17’’. L’errore di Anderson dalla lunetta, a 8 secondi dal termine, tiene il pubblico dell’AGSM Forum con il fiato sospeso. Vince Verona, finisce 82-80 (scaligerabasket.it).

Verona-Latina, il tabellino

Tezenis Verona – Benacquista Assicurazioni Latina 82-80 (18-20, 12-16, 27-16, 25-28)

Tezenis Verona: Karvel Anderson 25 (2/4, 6/7), Xavier Johnson 14 (4/10, 0/0), Giovanni Pini 12 (5/5, 0/0), Lorenzo Caroti 7 (3/6, 0/3), Francesco Candussi 7 (3/3, 0/2), Marco Spanghero 7 (0/0, 2/3), Sasha mattias Grant 5 (0/0, 1/6), Davide Casarin 3 (1/4, 0/1), Guido Rosselli 2 (0/1, 0/2), Liam Udom 0 (0/0, 0/1), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0), Emmanuel Adobah 0 (0/0, 0/0)

Benacquista Assicurazioni Latina: Terry Henderson 25 (4/8, 3/6), Todor Radonjic 14 (1/4, 2/2), Darryl joshua Jackson 10 (2/3, 0/2), Aristide Mouaha 9 (3/4, 0/0), Marco Passera 7 (0/3, 2/3), Giovanni Veronesi 6 (0/3, 2/4), Davide Bozzetto 4 (1/3, 0/0), Giordano Durante 3 (1/4, 0/1), Matteo Ambrosin 2 (1/2, 0/0), Alessandro Bagni 0 (0/0, 0/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tezenis non si ferma più: 82-80 contro Latina

VeronaSera è in caricamento