Tezenis, Totè saluta Verona. Risolto il contratto, andrà a giocare a Jesi

L'ala grande classe '97 nato a Negrar ha trovato un accordo con la Scaligera che lo svincola. Il club gialloblu ha però ufficializzato anche una conferma: Andrea Amato resta a Verona

Leonardo Totè con la maglia dell'Italia (Foto sito Scaligera Basket)

È successo tutto nella giornata di venerdì, 27 giugno. Prima la Tezenis che comunica la risoluzione consensuale del contratto con Leonardo Totè e poi la Termoforgia Jesi che annuncia di aver trovato l'accordo con il giocatore classe '97 nato a Negrar.

Totè dunque non è più un giocatore della Scaligera Basket Verona e nella prossima stagione vestirà i colori arancioblu del club marchigiano. La Tezenis ha ringraziato l'ala grande per il suo impegno. Sono state 70 le presenze di Totè in gialloblu e 320 i punti realizzati. 

A Leonardo, prodotto veronese transitato anche nel settore giovanile gialloblu - fa sapere la Tezenis - il club augura le migliori fortune professionali e personali per il futuro.

E prima di salutare Totè, la Scaligera aveva anche ufficializzato una conferma. La notizia era ormai filtrata da un po' di giorni, ma ormai è certo che Andrea Amato continuerà ad essere il playmaker della Tezenis Verona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono stati tanti rumors ma, appena finito il campionato scorso, il mio primo e più grande desiderio era quello di stare a Verona dove ho trovato una seconda casa e tanta gente che mi vuole bene - ha detto Amato - Ringrazio quindi tutti i tifosi che mi hanno scritto e mi hanno dimostrato un affetto e una vicinanza che onestamente non mi aspettavo: sono pronto a ripagare tutto ciò sul campo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento