Rimonta Tezenis, prima soffre a rimbalzo e poi vince in casa contro Ferrara

Risultato finale 88-76, ma nel secondo quarto Verona è andata sotto anche di 10 punti prima di recuperare e far propria la partita. Cinque i giocatori in doppia cifra: Green IV, Jones, Palermo, Amato e Udom

(Foto Facebook Scaligera)

Vittoria in rimonta per la Tezenis Verona che all'Agsm Forum ieri, 10 dicembre, ha ospitato la Bondi Ferrara.

Partita divisa a metà, con il primo tempo favorevole alla squadra ospite, con un vantaggio anche in doppia cifra e un secondo tempo invece dove i gialloblu sono riusciti a ribaltare partita e punteggio, chiudendo con un ottimo 88 a 76. Greene IV e Jones sono stati i migliori marcatori della Tezenis con 26 e 20 punti a testa. Con loro in doppia cifra anche Palermo, Amato e Udom.

Positivi i primi minuti dell'incontro per i gialloblu, con i canestri di Greene IV e Nwohuocha. Ferrara risponde con Cortese, ma Verona si mantiene in vantaggio fino a quando la difesa ospite non riesce ad inceppare l'attacco della Tezenis. Il primo quarto si chiude sul 20-26 e con un break positivo della Bondi di 2-11. Un break che prosegue anche nel secondo quarto fino al massimo vantaggio di 28-38. È Amato che fa partire la rimonta e i suoi tiri da tre punti permetto a Verona di chiudere la prima metà dell'incontro sotto di quattro punti (37-41).

Con grande pazienza, la Tezenis costruisce la sua vittoria nel terzo quarto, un pallone dopo l'altro. Il pareggio lo firma Nwohuocha sul 54-54, mentre il sorpasso è opera di Udom. Il parziale si chiude sul 61-57, con una tripla di Udom che manda i tifosi gialloblu in paradiso. L'ultimo quarto, Verona lo gioca a vele spiegate, spinta da un tifo e da un entusiasmo alle stelle. Ferrara rimane in partita fino al 73-68, poi i canestri di Amato e Jones mettono il match sotto ghiaccio fino al +12 finale.

Abbiamo centrato gli obiettivi che ci eravamo dati per questa partita - ha dichiarato a fine partita il coach della Tezenis Luca Dalmonte - Non abbiamo accettato il loro ritmo e abbiamo limitato il loro gioco da tre punti. Nella prima metà della partita abbiamo mancato l'obiettivo dei rimbalzi e se lo avessimo mancato anche nella seconda metà per noi sarebbe stato massacrante.

Tezenis Verona – Bondi Ferrara 88-76

Tezenis Verona: Greene 26, Jones 20, Amato 11, Palermo 10, Nwohuocha 6, Udom 10, Ikangi, Totè, Pierich 5, Dieng ne, Visconti ne, Guglielmi ne. All. Dalmonte.

Bondi Ferrara: Rush 2, Hall 15, Fantoni 14, Molinaro 1, Cortese 19, Venuto 17, Panni 8, Moreno, Mancini ne, Drigo ne, Carella ne. All. Martelossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento