Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Rimonta Tezenis, prima soffre a rimbalzo e poi vince in casa contro Ferrara

Risultato finale 88-76, ma nel secondo quarto Verona è andata sotto anche di 10 punti prima di recuperare e far propria la partita. Cinque i giocatori in doppia cifra: Green IV, Jones, Palermo, Amato e Udom

(Foto Facebook Scaligera)

Vittoria in rimonta per la Tezenis Verona che all'Agsm Forum ieri, 10 dicembre, ha ospitato la Bondi Ferrara.

Partita divisa a metà, con il primo tempo favorevole alla squadra ospite, con un vantaggio anche in doppia cifra e un secondo tempo invece dove i gialloblu sono riusciti a ribaltare partita e punteggio, chiudendo con un ottimo 88 a 76. Greene IV e Jones sono stati i migliori marcatori della Tezenis con 26 e 20 punti a testa. Con loro in doppia cifra anche Palermo, Amato e Udom.

Positivi i primi minuti dell'incontro per i gialloblu, con i canestri di Greene IV e Nwohuocha. Ferrara risponde con Cortese, ma Verona si mantiene in vantaggio fino a quando la difesa ospite non riesce ad inceppare l'attacco della Tezenis. Il primo quarto si chiude sul 20-26 e con un break positivo della Bondi di 2-11. Un break che prosegue anche nel secondo quarto fino al massimo vantaggio di 28-38. È Amato che fa partire la rimonta e i suoi tiri da tre punti permetto a Verona di chiudere la prima metà dell'incontro sotto di quattro punti (37-41).

Con grande pazienza, la Tezenis costruisce la sua vittoria nel terzo quarto, un pallone dopo l'altro. Il pareggio lo firma Nwohuocha sul 54-54, mentre il sorpasso è opera di Udom. Il parziale si chiude sul 61-57, con una tripla di Udom che manda i tifosi gialloblu in paradiso. L'ultimo quarto, Verona lo gioca a vele spiegate, spinta da un tifo e da un entusiasmo alle stelle. Ferrara rimane in partita fino al 73-68, poi i canestri di Amato e Jones mettono il match sotto ghiaccio fino al +12 finale.

Abbiamo centrato gli obiettivi che ci eravamo dati per questa partita - ha dichiarato a fine partita il coach della Tezenis Luca Dalmonte - Non abbiamo accettato il loro ritmo e abbiamo limitato il loro gioco da tre punti. Nella prima metà della partita abbiamo mancato l'obiettivo dei rimbalzi e se lo avessimo mancato anche nella seconda metà per noi sarebbe stato massacrante.

Tezenis Verona – Bondi Ferrara 88-76

Tezenis Verona: Greene 26, Jones 20, Amato 11, Palermo 10, Nwohuocha 6, Udom 10, Ikangi, Totè, Pierich 5, Dieng ne, Visconti ne, Guglielmi ne. All. Dalmonte.

Bondi Ferrara: Rush 2, Hall 15, Fantoni 14, Molinaro 1, Cortese 19, Venuto 17, Panni 8, Moreno, Mancini ne, Drigo ne, Carella ne. All. Martelossi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimonta Tezenis, prima soffre a rimbalzo e poi vince in casa contro Ferrara

VeronaSera è in caricamento