Verona Rugby batte il Badia e chiude il girone di andata senza sconfitte

Contro il Borsari Rugby Badia è finita per 3-27. Un risultato frutto di un gioco quasi impeccabile dell'estremo Michele Mortali e di due mete arrivate negli ultimi venti minuti di gara

Borsari Rugby Badia e Verona Rugby in campo

Il Verona Rugby ha chiuso il girone di andata al primo posto nella classifica di Serie A,  mantenendo la propria imbattibilità grazie alla vittoria di ieri, 12 gennaio, contro il Borsari Rugby Badia per 3 a 27. Un risultato frutto di un gioco quasi impeccabile dell'estremo Michele Mortali e di due mete arrivate negli ultimi venti minuti di gara.

Dai primi contatti si è subito capito che quella di ieri non sarebbe stata una domenica facile per i veronesi. Scontri duri, qualche irregolarità e scarsa disciplina, come dimostrano i quattro cartellini gialli della partita, due per squadra. Match dunque nervoso e di mantenimento del possesso. Il primo tempo si chiude senza mete e sul punteggio di 3-12, con i punti tutti realizzati da calci piazzati.
La prima meta arriva al 28esimo minuto del secondo tempo e si tratta di una meta tecnica conquistata dopo ripetuti falli in mischia dei padroni di casa. Da qui la partita si sblocca e dopo cinque minuti il Verona Rugby va in meta con Ortombina. Badia cerca un ultimo guizzo d’orgoglio per sbloccare nuovamente il risultato ma viene fermata a pochi metri dall'area di meta. E così gli antracite veronesi portano a casa un'altra vittoria, che gli permette di salire a +11 in classifica sul Tarvisium, squadra che però ha una gara da recuperare.

Siamo entrati in campo con la mentalità giusta ma non siamo riusciti a concretizzare e ci siamo lasciati coinvolgere dal gioco del Badia che non aveva mai perso in casa fino ad ora - ha commentato l'assistente allenatore Mariani - Da questa partita possiamo prendere molti spunti per migliorare ancora di più nel girone di ritorno. Sono soddisfatto di questa prima parte del campionato e stiamo lavorando per raggiungere il nostro obiettivo.

Borsari Rugby Badia - Verona Rugby 3-27

Borsari Rugby Badia: Jorge, Pavanello (18’ st Ghelli), Leandro Ramirez, Uncini, Zulato (30’ st Tinazzo), Fratini (2’ st Badocchi), Boscolo, Freddo, Chimera, Roncon (1’ st Rossouw), Zecchini (27’ st Fornasaro), Aggio (23’ st Ramirez A), Barbujani (27’ pt Stevanin), Leccioli, Lugato. All. Lodi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verona Rugby: Mortali, Geronazzo (35’st Perotto), Ambrosi, Quintieri, Cruciani, Gentili (12’st Bonafè), Soffiati (35’ st De Bastiani), Cronjè, Rossi, Ortombina, Albertini (15’ pt Paghera, 31’st Chiarello), Riccioli, Longwell, (28’ st Girelli), Silvestri (31’ st Bertucco), Ferrari (12’ st D’Agostino). All. Ansell.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento