Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Centro storico / Piazza Cittadella

Calzedonia, ritorno da Modena con un'altra sconfitta. Grbic arrabbiato

L'Azimut vince ancora 3-0 e l'allenatore dei veronesi commenta a fine gara: "Non siamo stati nemmeno vicini ai nostri standard. Non ci abbiamo creduto"

Veniva da due vittorie consecutive, sembrava lanciata e pronta a raccogliere un risultato diverso rispetto a quelli degli scontri precedenti. Invece, la Calzedonia Verona sbatte ancora contro il muro della Azimut Modena. Gli emiliani vincono ancora 3-0 e creano un solco di dieci punti tra il loro terzo posto in classifica e il quarto occupato dai veronesi.

Modena gioca con il sestetto composto da Bruno, Argenta, Ngapeth, Urnaut, Holt e Mazzone, con il libero Rossini. Verona scende in campo con Spirito, Stern, Manavinezhad, Jaeschke, Pajenk e Birarelli, con Pesaresi libero. Il PalaPanini è caldo e sostiene subito la prima avanzata dall'Azimut che si porta sull'8-5 e con grande personalità raggiunge anche un vantaggio di 14-8. Il primo set resta vivo grazie ai gialloblu che accorciano fino al 21-17, ma non riescono ad andare oltre e alla fine perdono 25-21. Secondo set dall'inizio più incerto, poi è sempre Modena ad prendersi un break (11-8). Grbic chiama timeout, ma al rientro in campo Verona non riesce a rovesciare il punteggio. L'Azimut è avanti di due punti sul 18-16 e nel finale allargherà il distacco fino al 25-20. Nel terzo set il copione si ripete, Verona non riesce a rilanciarsi, complice anche una Modena poco fallosa e quindi in grado di regalare pochi punti agli avversari. Già l'8-5 iniziale sembra una distanza difficile da accorciare per la Calzedonia che lascia scappare gli avversari sul 14-7 e non li riprende più. L'ultimo parziale finisce 25-15 ed è 3-0 per Modena.

Sono molto arrabbiato perché non siamo stati nemmeno vicini ai nostri standard - ha commentato a fine gara l'allenatore dei veronesi Nikola Grbic - Modena ha fatto una grande partita. In campo c'era la conseguenza dello stato d'animo, non ci abbiamo creduto.

Azimut Modena - Calzedonia Verona 3-0

Azimut Modena: Mossa De Rezende 3, Ngapeth E. 10, Mazzone 10, Argenta 12, Urnaut 10, Holt 9, Tosi (L), Rossini (L), Ngapeth S. 0, Franciskovic 0. N.E. Van Garderen, Bossi, Penchev, Pinali. All. Stoytchev.

Calzedonia Verona: Spirito 0, Jaeschke 13, Pajenk 6, Stern 10, Manavinezhad 2, Birarelli 2, Frigo (L), Pesaresi (L), Paolucci 0, Djuric 0, Marretta 4, Mengozzi 1, Grozdanov 0. N.E. Maar. All. Grbic.

Arbitri: Simbari, Saltalippi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia, ritorno da Modena con un'altra sconfitta. Grbic arrabbiato

VeronaSera è in caricamento