rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Al Bentegodi primato del tifo ma l'Hellas arranca lo stesso

Nella speciale classifica della media presenze allo stadio, in Lega Pro vincono i "butei" giallobl

Nonostante la classifica pianga ed i risultati non siano assolutamente esaltanti, il pubblico dell’Hellas Verona rimane sempre il più numeroso della Lega Pro. Ma non solo, gli appassionati del Bentegodi, sponda Hellas, fanno registrare una media presenze che alcune realtà di Serie A si sognano. In media ad ogni incontro casalingo degli uomini di mister Andrea Mandorlini si presentano allo stadio ben 10mila e 20 “cuori” gialloblù.

Scorrendo l’affluenza allo stadio della Lega Pro, dietro all’Hellas troviamo il pubblico di Foggia, che trascinato dalla Zeman-mania riempe lo Zaccheria con una media di 6mila e 600 tifosi, circa 2 terzi rispetto alle presenze del Bentegodi. In questa particolare classifica, al terzo posto si piazzano i tifosi della Salernitana, con una media di 4mila e 900 tifosi sugli spalti dell’Arechi.


Curioso il caso del Gubbio, autentico dominatore del girone A della Prima divisione di Lega Pro, dove milita anche l’Hellas, che, probabilmente, andrà in Serie B con una media spettatori a partita di mille e 580, ovvero poco più di un decimo rispetto al tifo del Bentegodi. Considerando tutto questo una domanda sorge spontanea, un tifo così appassionato e presente merita davvero di dover soffrire così tanto in Lega Pro? Non sarebbe il caso di “regalare” agli appassionati gialloblù palcoscenici più nobili?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Bentegodi primato del tifo ma l'Hellas arranca lo stesso

VeronaSera è in caricamento