rotate-mobile
Sport

Aiman Napoli ci crede: "Playoff ancora del tutto alla portata"

"Non mi tiro indietro di fronte al lavoro. La gara domenicale la si costruisce in allenamento"

E' stato uno degli ultimi colpi di mercato dell'Hellas, parliamo di Aiman Napoli, attaccante milanese proveniente dal Crotone. L'ex capitano della Primavera dell'Inter si schermisce: "Non mi piace descrivermi, preferisco lasciare agli altri i giudizi. Sono un professionista che cerca di dare il massimo in allenamento, perchè in settimana si costruisce la prestazione della domenica. Spero di mostrare quello di cui sono capace".

Reduce da 20 presenze e 2 reti in questa stagione, giunge in riva all'Adige in prestito con diritto di riscatto della metà: "E' una cosa importante, fa piacere che l'Hellas creda in me. Mi auguro di fare il meglio possibile". I play-off sono un obiettivo ancora possibile: "Credo proprio di sì, soprattutto per l'importanza della piazza e della società. Cercheremo di fare il possibile per arrivarci. Il calcio è la mia vita, voglio trasmettere il mio entusiasmo". Sulla posizione in campo, Napoli chiude con una battuta: "L'importante è riuscire a giocare, per me va bene anche in porta. A parte gli scherzi, sarò a completa disposizione del tecnico".


Intanto ieri la squadra si è sottoposta al secondo giorno di lavoro in vista della delicata partita col Gubbio. Garzon e compagni hanno affrontato una doppia seduta di allenamento: lavoro di forza in palestra al mattino, riscaldamento, possesso palla, tattica e partita nel pomeriggio. Differenziato per Cangi, mentre Campagna prosegue nella riabilitazione presso il centro Isokinetic di Arbizzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiman Napoli ci crede: "Playoff ancora del tutto alla portata"

VeronaSera è in caricamento