rotate-mobile
Sport

A Crema proibiti i calcoli, l'Hellas si gioca la stagione

Ai giallobl basta un punto per raggiungere i playoff: ma il vero traguardo la promozione

Fino all'ultima curva, all'ultimo respiro. Quella che per l'Hellas poteva essere una settimana di relativo riposo, da passare con la testa già rivolta verso i playoff, rischia invece di trasformarsi in una autentica settimana di passione, con il traguardo ancora tutto da conquistare. A Crema ci vorrà il vero Hellas, non quello a tratti balbettante visto anche nella vittoriosa gara interna contro il Lumezzane.

A questo punto i calcoli stanno a zero, andare a Crema per puntare al pareggio rischia di costare carissimo. A Crema bisogna andare per vincere: "Stiamo calmi, ci vanno bene due risultati su tre", ha detto Mandorlini. Sì, verissimo. Ma il calcio insegna che fare calcoli spesso non porta da nessuna parte. E che a Crema si deve andare per vincere, punto e basta. Tanto più che l'obiettivo playoff, per l'Hellas, non può certo essere considerato un traguardo definitivo. Ma deve essere solo una tappa di avvicinamento verso il vero obiettivo della stagione, che è soltanto uno: la promozione in serie B.

Sperando che nel frattempo anche gli idioti che non perdono occasione per far multare la società con petardi e buu razzisti capiscano che in questo modo non fanno altro che far del male all'Hellas. Oltre che a loro stessi. Rischiare di giocare i playoff fuori dal Bentegodi non è davvero una prospettiva allettante. Ma un passo alla volta: ora sotto con il Pergocrema. Per vincere, anche se basterebbe un punto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Crema proibiti i calcoli, l'Hellas si gioca la stagione

VeronaSera è in caricamento