All'Agsm Forum, la Tezenis si rimette in carreggiata e supera Piacenza

Dopo la sconfitta di Jesi, la Scaligera trova la prima vittoria del suo campionato sul parquet amico contro l'Assigeco, costretta ad arrendersi per 82-67 dopo aver visto respinti i suoi tentativi di rimonta

Foto scaligerabssket.it

Dopo la sconfitta arrivata nella prima giornata di campionato sul parquet di Jesi, la Tezenis Verona inaugura al meglio la stagione all'Agsm Forum, conquistando la vittoria contro l’Assigeco Piacenza nlla serata di domenica, con il punteggo di 82-67. Un match che ha visto i gialloblu portarsi avanti nei primi due quarti e poi gestire la seconda parte di gara. A più riprese infatti gli ospiti hanno cercato di recuperare e agganciare la Scaligera, venendo però sempre respinti dai ragazzi di Dalmonte e dalla loro difesa attenta. 

LA CRONACA - È stato un primo quarto di grande intensità quello giocato dalla Tezenis. I quattro punti di vantaggio accumulati in apertura, con Maganza e Greene IV, sono stati prontamente recuperati dall’Assigeco che con Arledge ha colpito più volte, arrivando in vantaggio sul 7 a 9. Gli ospiti hanno provato la fuga ma Verona ha alzato l’intensità del gioco; Udom ha colpito dalla lunga distanza (13-11), per poi mettere a segno un gioco da tre punti che è valso il + 4 (18-16). Il quarto si è chiuso con il canestro di Nwohuocha, bravo a concretizzare una bella circolazione di palla con assist di Amato.
Nel secondo quarto la Tezenis Verona ha allungato ancora. L’intensità difensiva dei ragazzi di Dalmonte ha costretto Piacenza a più 4 minuti senza andare a segno. I gialloblù invece sono riusciti a mantenere lucidità in attacco e ad arrivare sul +11 dopo i due liberi di Maganza. Jones ha infiammato l’Agsm Forum con la tripla del 39 a 23, ad un solo giro di lancette dalla fine del quarto che si è chiuso, tra gli applausi, sul 40 a 28.
Nell’ultimo quarto Piacenza ha provato il tutto per tutto mentre la Tezenis è rimasta concentrata e determinata su ogni pallone. Amato ha trovato punti importanti nella prima parte del periodo, ribattendo ancora una volta il tentativo di recupero di Piacenza. Nel finale i gialloblù hanno gestito al meglio, fino alla sirena finale dell'82 a 67.

TEZENIS VERONA – ASSIGECO PIACENZA 82-67
(20-16, 20-12, 21-20, 21-19)

TEZENIS VERONA: Dieng ne, Greene IV 8, Visconti, Jones 21, Amato 16, Oboe ne, Maganza 9, Palermo 8, Nwohuocha 2, Udom 13, Ikangi, Pierich 5. Allenatore: Dalmonte

ASSIGECO PIACENZA: Guyton 15, Montanari ne, Costa, Sanguinetti 9, Diouf ne, Fontecchio 2, Formenti 9, Infante 2, Seye ne, Alredge 20, Oxilia 2, Reati 8. Allenatore: Zanchi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento