Sport

L'Hellas fa spesa in Sudamerica, ecco due gioielli paraguaiani

Arzamendia e Verdun quasi certamente arriveranno a Verona via Palermo con la formula del prestito con diritto di riscatto per la metà del cartellino. Il nome nuovo per l'attacco è quello di Ceravolo

Continuano a rincorrersi le voci di mercato che riguardano l'Hellas Verona. Soprattutto per ciò che riguarda il mercato in entrata. 

L'ultimo nome finito sul taccuino di Sogliano pare essere quello di Fabio Ceravolo, classe '87, attualmente in forza alla Reggina che intende venderlo per fare cassa. Il prezzo però è ancora alto, circa due milioni di euro, ma il ds gialloblu sta cercando la formula giusta per portarlo in riva all'Adige. 

Intanto se Sforzini resta il favorito da Mandorlini, pare raffreddarsi la pista che porta a Paulinho. Per la punta brasiliana si sta scatenando una vera e propria asta e gli scaligeri non intendono fare follie.

Intanto mentre Sogliano parla del bisogno di sfoltire la rosa per fare cassa, viene bloccato Calvano, ex primavera del Milan, e si attendono le firme di Rivas e Carrozza. Mareco intanto, tornato al Brescia per fine prestito, ha il contratto in scadenza con le rondinelle e vestirebbe volentieri la maglia gialloblu, ma l'alto ingaggio del giocatore sta rallentando le operazioni. 

Da Palermo nel frattempo arrivano notizie riguardanti Arzamendia e Verdun. I due paraguaiani, classe '94 e '93, pare siano in procinto di arrivare alla corte di Mandorlini con la formula del prestito con diritto di riscatto per la metà del cartellino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas fa spesa in Sudamerica, ecco due gioielli paraguaiani

VeronaSera è in caricamento